ELEZIONI REGIONALI
 / Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 aprile 2023, 18:10

La crociera "fa tappa" in Piemonte: vitello tonnato e salsiccia di Bra, eccellenze in tavola di chi viaggia in nave [VIDEO]

Accordo per portare ricette e prodotti del Piemonte a bordo della Costa Diadema, sulla rotta del Mediterraneo: così la Regione promuove le eccellenze del territorio

nave costa diadema

La crociera "fa tappa" in Piemonte: le eccellenze nelle tavole di chi viaggerà in nave

Immaginatevi di degustare un piatto di vitello tonnato, sorseggiando un calice di Barbaresco nel cuore del mar Mediterraneo. Con il tramonto sullo sfondo. E' proprio quello che accadrà ai tanti turisti italiani e internazionali che salperanno sulla Costa Diadema, nave da crociera della Costa Crociere in viaggio per il mar Mediterraneo dal 21 al 28 maggio.

Cena con menù piemontese sulla nave

Una cena con menù piemontese nei ristoranti della nave, uno show cooking dedicato al riso DOP, due conferenze e corner promozionali presidiati dalle ATL per l’intera durata della crociera: il progetto, voluto dalla Regione Piemonte in collaborazione con Costa Crociere e coordinata da Visit Piemonte, permetterà di portare le eccellenze enogastronomiche piemontesi sulla nave della compagnia italiana. 

Gli ospiti italiani e internazionali presenti a bordo avranno l’opportunità di gustare piatti e prodotti del Piemonte a cena navigando tra Savona e Civitavecchia, per poi visitare Oristano, Palma de Mallorca, Valencia e Marsiglia e di conoscere il territorio con due incontri sulla cultura e la storia gastronomica regionale tenuti dal professor Piercarlo Grimaldi, già rettore dell'Università degli Studi di scienze gastronomiche di Pollenzo-Bra, ma anche tramite video e filmati trasmessi sui monitor a bordo e materiali promozionali in più lingue. È inoltre prevista la presenza a bordo del comico, autore e conduttore televisivo Piero Chiambretti.

Valorizzare l'enogastronomia regionale

L'obiettivo è quello di valorizzare il prodotto enogastronomico, leva economica e opportunità turistica. Che il Piemonte punti sempre di più sul turismo lo dicono i numeri. I primi mesi del 2023 confermano che il settore sta crescendo a ritmi importanti: il primo trimestre ha registrato una crescita di circa +19% dei movimenti nazionali e oltre il 30% dei movimenti dall’estero rispetto al 2022.

Ad ora si stima una crescita del 9% degli arrivi italiani a consuntivo 2023 che porterà a quasi 3,5 milioni di turisti nazionali sul territorio piemontese, a cui andrà sommato il turismo proveniente dall’estero che è tra i nostri target. Sulla crociera Costa saranno oltre il 60 per cento i passeggeri provenienti dall’estero che potranno assaggiare i prodotti tipici piemontesi.

Una ricerca di Ires Piemonte conferma, inoltre, che coniugare la promozione turistica con l’enogastronomia è una strategia vincente, basti pensare al successo dell’export dei nostri prodotti enogastronomici. Rispetto al 2021, le esportazioni piemontesi nel 2022 sono salite a oltre 5,3 miliardi di euro per gli alimentari (+18,5%) e a quasi 2,7 miliardi di euro per le bevande (+6,3%) per un totale di circa 8 miliardi di euro (+14,1%). E questo, ha rimarcato il presidente, è un segnale positivo per l'economia regionale e indica che i produttori locali stanno diventando più competitivi sui mercati internazionali e che la domanda di prodotti alimentari e bevande di qualità sta crescendo. 

Cirio: "Il Piemonte ha ripreso a crescere"

"Il Piemonte continua a crescere: i dati ci dicono che sarà un 2023 in cui il Piemonte continuerà a essere sempre più attrattivo" è il commento entusiasta di Alberto Cirio. "Per continuare a promuovere il territorio abbiamo creato questa alleanza, brandizziamo una crociera nel Mediterraneo, non solo con i colori del Piemonte e le nostre immagini ma con il nostro cibo: gli ospiti della crociera stanno coccolati con i prodotti del Piemonte. E' un'opportunità di promozione importante, invogliamo gli ospiti della nave a visitare il Piemonte una volta attraccati a Savona" ha concluso il presidente.

Il binomio tra crociera e buona tavola

"Il pubblico delle crociere è sicuramente un target sensibile alle attrattive della buona tavola e alla conoscenza delle tradizioni agroalimentari, e il Piemonte terra del buon vivere sul tema ha tantissimo da raccontare - sottolinea Beppe Carlevaris, presidente del Cda di Visit Piemonte - Sarà questa un‘occasione importante per far conoscere il nostro patrimonio diffuso di prodotti e di abilità artigianali con le pratiche sostenibili di produzione e consumo. Da Torino, capitale dell'aperitivo, del gianduiotto e dei grissini, al riso DOP delle risaie di Vercelli, Novara e Biella; dal prezioso Tartufo Bianco d'Alba alla nocciola IGP di Langa, alla grande famiglia di squisiti vini, formaggi e salumi prodotti in tutta la regione, in Piemonte la tavola è sempre un’invitante esperienza di qualità e autenticità".

"Turismo di qualità, sostenibile e inclusivo"

"Siamo lieti di portare a bordo di Costa Diadema le eccellenze del Piemonte, facendole scoprire ai nostri ospiti e offrendo loro un’occasione davvero unica di conoscere questa splendida regione, a cui siamo legati storicamente. È un’iniziativa che si sposa pienamente con il nostro impegno per promuovere un turismo di valore, sostenibile e inclusivo, che contribuisca a generare valore economico e sociale nei territori dove operiamo" ha dichiarato Giuseppe Carino, Vice President Guest Experience & Onboard Revenues di Costa Crociere.

Ed allora non resta che salpare a bordo e gustare il menù dedicato alle eccellenze piemontesi, studiato dagli chef di Costa Crociere: in tavola spiccheranno vitello tonnato della tradizione, carne cruda di fassona, agnolotti, Gorgonzola e Castelmagno DOP, riso DOP, i tipici “rabaton” dell’Alessandrino, salsiccia di Bra, nocciole IGP.

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium