ELEZIONI REGIONALI
 / Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 12 aprile 2023, 18:31

“Rock” sui binari: Trenitalia inaugura un altro treno regionale green sulla Torino-Milano

Nella Regione saranno attivati investimenti per circa 1 miliardo di euro. Presentata la guida “Piemonte in treno”

“Rock” sui binari: Trenitalia inaugura un altro treno regionale green sulla Torino-Milano

Un nuovo treno per rendere sempre più confortevole la tratta Torino-Milano. Sarà in servizio da domani, sui binari piemontesi, il quinto treno Rock, che accompagnerà i passeggeri in viaggio sulla linea Torino-Milano.

Il convoglio è stato presentato oggi pomeriggio al binario 1 della stazione di Porta Nuova da Marco Gabusi, assessore ai Trasporti della Regione Piemonte, Cristina Bargero, presidente dell’Agenzia della Mobilità Piemontese, Sabrina De Filippis, direttore Business Regionale di Trenitalia, e Marco Della Monica, direttore Regionale Piemonte di Trenitalia.

L’ammodernamento della flotta piemontese 

 

L’arrivo sulla Torino-Milano del quinto nuovo treno Rock rientra nel programma di ammodernamento della flotta dei treni metropolitani e regionali di Trenitalia che in Piemonte significa un investimento complessivo di circa 1 miliardo di euro. A regime, l’entrata in servizio dei 71 nuovi treni - tutti Made in Italy, tecnologicamente avanzati e green - permetterà di ridurre drasticamente l’età media dei mezzi del Regionale di Trenitalia in Piemonte che passerà dagli attuali 26,7 anni a 14,3 anni e sulle linee del Servizio Ferroviario Metropolitano l’età media sarà di soli 3 anni e mezzo.

Il treno Rock

 

I nuovi treni Rock, progettati con tecnologie di ultima generazione, permetteranno di ridurre i consumi del 30% rispetto ai treni precedenti e sono composti per il 97% di materiale riciclabili, con punti dedicati alla raccolta differenziata.

Il treno Rock è un convoglio a doppio piano: può ospitare fino a oltre 1.000 persone (circa 600 sedute) e raggiungere i 160 km/h di velocità massima. Il treno è attrezzato con portabagagli e 18 posti bici, distribuiti lungo tutto il convoglio, e sono dotati di punti di ricarica per e-bike o monopattini elettrici. Le poltrone sono provviste di prese di corrente e usb e la climatizzazione interna si autoregola. A bordo treno anche un’area nursery nella toilette, con fasciatoio e porte-enfant. A bordo ci sono 50 videocamere a circuito chiuso in ogni carrozza con riprese live e 38 monitor, di dimensioni doppie rispetto al passato, a beneficio dei viaggiatori. Postazioni per i diversamente abili collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso e dei servizi igienici permettono di ridurre al minimo gli spostamenti all’interno del treno.

Siamo orgogliosi di portare un nuovo treno Rock sui binari del Piemonte. La consegna di oggi è un ulteriore passo in avanti nel piano di investimenti di Trenitalia, previsto nel contratto di servizio con la Regione, e finalizzato anche al rinnovo della flotta. Con i nuovi treni migliorerà significativamente l’esperienza di viaggio di cittadini e turisti e, a regime, l’età media dei mezzi in circolazione in Piemonte sarà dimezzata. La nuova iniziativa editoriale che presentiamo oggi, inoltre, conferma l’attenzione di Trenitalia verso i territori e offre uno strumento in più a coloro che scelgono di viaggiare sui treni Regionali per turismo” ha dichiarato Sabrina De Filippis, Direttore Business Regionale di Trenitalia.

La guida per scoprire il Piemonte in treno

Con l’occasione, è stata presentata anche la Guida Giunti “Il Piemonte in treno”, una nuova pubblicazione di Giunti Editori che permetterà di scoprire in treno i luoghi più belli della regione e dei suoi capolavori artistici, storici e architettonici, delle bellezze naturali, dei luoghi dedicati allo shopping e dell’enogastronomia locale.

La nuova collana di Giunti Editore, in collaborazione con Trenitalia, dedica un volume ai luoghi più suggestivi e amati del Piemonte da raggiungere a bordo dei treni regionali e descritti da aneddoti, tradizioni e segreti locali per una vera esperienza immersiva. “Il Piemonte in treno” è acquistabile presso gli oltre 230 store Giunti Editore in Italia e sulle principali librerie online.

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium