/ Cronaca

Cronaca | 22 novembre 2022, 14:14

Tensione e violenza al carcere di Ivrea, poliziotto preso a calci e pugni da un detenuto

L'agente costretto a ricorrere alle cure ospedaliere

carcere di ivrea - foto d'archivio

Tensione al carcere di Ivrea, poliziotto aggredito e preso a calci da un detenuto

Un'altra aggressione ai danni del personale della polizia penitenziaria all'interno del carcere di Ivrea. A darne notizia il sindacato Sinappe. Un agente, l'altro giorno, è stato aggredito durante il servizio da un detenuto che lo ha colpito con calci, pugni e sputi.

Il sindacato Sinappe: "Serve l'intervento del nuovo Governo"

Il poliziotto è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso. "Come se ciò non bastasse, il detenuto ha continuato a danneggiare i beni dell'amministrazione - segnala Raffaele Tuttolomondo, segretario regionale del Sinappe - la situazione delle carceri è disastrosa. Abbiamo informato il sottosegretario alla giustizia, Andrea Delmastro, da sempre dalla parte dei poliziotti, con l'auspicio che il nuovo Governo presti attenzione quanto prima alle condizioni in cui i nostri colleghi sono costretti a lavorare".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium