/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 17 ottobre 2022, 13:13

Parte il cantiere del ponte di Cuorgnè, Fava (FI): "Un'opera attesa da anni"

"Non solo strade, previsti anche l’adeguamento e la messa in sicurezza degli edifici scolastici"

ponte del Pedaggio di Cuorgnè

Parte il cantiere del ponte di Cuorgnè

Dopo una lunga attesa, è iniziato finalmente il cantiere per il rifacimento e la messa in sicurezza dei passaggi ciclo-pedonali sul ponte del Pedaggio di Cuorgnè.

“Sono soddisfatto di veder partire ancora uno dei tanti progetti che abbiamo definito e finanziato in Città Metropolitana durante il mio mandato. E’ un’opera che avevamo approvato nella Commissione Viabilità a novembre del 2020, il cui avvio dei lavori, per una serie di lungaggini burocratiche, si è poi trascinato fino ad oggi – spiega il consigliere di Forza Italia Mauro Fava – Si tratta di un investimento di circa 300mila euro, per una serie di migliorie al ponte attesi da anni e richiesti a gran voce dall’allora Amministrazione Pezzetto, che si era spesa molto per mettere in sicurezza la struttura per il passaggio dei pedoni. Questo cantiere conclude così idealmente la mia esperienza in seno alla Città Metropolitana, durante la quale siamo riusciti, come Commissione Viabilità, a far partire ed eseguire tanti interventi in Canavese, risolvendo situazioni pericolose che si trascinavano da tempo immemore, come ad esempio la rotonda di borgata Vittoria o la strettoia di Pont sulla Sp47".

"Non solo strade, però, perché la nostra attenzione in quegli anni si è concentrata anche sull’adeguamento e la messa in sicurezza degli edifici scolastici, su tutti il XXV Aprile di Cuorgnè, il cui cantiere è ormai prossimo alla chiusura. Tanti lavori avviati anche grazie all’ottima collaborazione che si è instaurata fin da subito con il responsabile tecnico dell’ente, l’ingegner Tizzani, che ringrazio per l’impegno speso negli anni di lavoro insieme”, ha concluso Fava.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium