/ Cronaca

Cronaca | 04 agosto 2022, 07:37

Grosso incendio fuori da una ditta di Volpiano: alta colonna di fumo

Il rogo in via Brandizzo 130: a prendere fuoco rifiuti elettronici

Il rogo in via Brandizzo 130: a prendere fuoco rifiuti elettronici

Il rogo in via Brandizzo 130: a prendere fuoco rifiuti elettronici

Un grosso incendio è divampato questa notte, in via Brandizzo 130 a Volpiano. Le fiamme hanno interessato un'alta catasta di spazzatura accumulata fuori dall'Amiat Tbd, specializzata nello smaltimento rifiuti. A prendere fuoco alcuni vecchi elettrodomestici, come pc, televisori,...

Alta colonna di fumo

Decine le chiamate al numero di emergenza per segnalare l'alta colonna di fumo visibile da distante: a lanciare l'allarme poco prima delle sei anche diversi automobilisti che stavano transitando sulla Torino-Aosta. Sul posto sono intervenuti i pompieri, oltre i Carabinieri della compagnia di Chivasso.

Arpa sul posto

L'Arpa sta effettuando dei controlli per verificare "l'eventuale alterazioni di parametri misurati con la rete dell'aria di Torino". Fortunatamente "non risultano abitazioni nell'immediato intorno" e "l'incendio sta interessando materiali contenenti plastiche e materiali elettronici". "I fumi - aggiunge l'Agenzia - stanno salendo sui 350-500 metri sopra il livello del suolo e sono trasportati verso sud. A bassa quota, in prossimità dell'incendio, non ci sono dispersioni di inquinanti e non si presentano anomalie".

Incendio nel 2020

Il Gruppo Iren fa sapere che "non ci sono danni alle strutture, né alle persone". Intanto i vigili del fuoco stanno proseguendo le operazioni di spegnimento, raffreddando e dividendo il materiale interessato dalle fiamme. L'impianto di Volpiano era stato interessato da un analogo incendio a novembre 2020.

L'ordinanza

Il Comune di Volpiano ha subito emesso un'ordinanza che dispone "l'interdizione delle attività lavorative e non, internamente ed esternamente", la "chiusura di tutti i punti di aerazione (porte, finestre, ecc..)" e "la chiusura di tutti gli impianti tecnologici (climatizzazione, ventilazione, ecc..)" degli stabilimenti in un'area prossima al sito interessato dall’incendio, come indicato sul sito dell'ente.

Il sindaco: "Grazie a chi ha limitato i danni dell'incendio"

Sul posto era presente, insieme al responsabile dell’Ufficio ambiente del Comune, il sindaco di Volpiano Giovanni Panichelli che commenta: "Ringrazio Vigili del fuoco, Carabinieri, Polizia locale, Protezione civile, Arpa e il responsabile dell’Ufficio ambiente che sono prontamente intervenuti sul luogo e hanno consentito di limitare i danni provocati dall’incendio; ci auguriamo che questo pomeriggio ci sia un’evoluzione positiva della situazione".

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium