/ Attualità

Attualità | 15 giugno 2022, 20:35

Siccità, da domani in azione autobotti per il rifornimento d'acqua in 11 comuni della provincia di Torino

Saranno interessati paesi delle valli Susa e Pellice, nel Canavese e in Valchiusella. L'assessore regionale Marnati: "Presto sarà allerta rossa"

autobotte - foto d'archivio

Siccità, da domani in azione autobotti per il rifornimento d'acqua in 11 comuni della provincia

Se a Torino, stando alle parole del sindaco Stefano Lo Russo, la situazione è ancora sotto controllo, l'emergenza siccità altrove fa sentire i suoi effetti negativi. Autobotti per i rifornimento d'acqua saranno in azione da domani, giovedì 16 giugno, in 11 Comuni della provincia.

Interessate valli Susa e Pellice, Canavese e Valchiusella

In Piemonte si acuisce l'emergenza idrica causata dalla gravissima siccità che dura da oltre 6 mesi ed anche Arpa Piemonte ha lanciato l'allarme. Nel Torinese le forniture di acqua potabile riguarderanno alcuni paesi delle valli Susa e Pellice, nel Canavese e in Valchiusella.

Marnati: "Pronti a chiedere lo stato di calamità naturale"

"Siamo pronti a chiedere la settimana prossima lo stato di calamità naturale per l'uso idropotabile dell'acqua. La mancanza di neve, la scarsità di piogge e le temperature alte stanno creando seri problemi in maniera oramai diffusa in tutto il Piemonte". Lo sostiene l'assessore regionale all'Ambiente Matteo Marnati.

"Continuiamo a monitorare la situazione passo passo ma siamo molto preoccupati. É molto probabile che fra qualche settimana si passi dal livello arancione di allerta a quello rosso. Le scorte in montagna - aggiunge Marnati - sono destinate ad esaurirsi presto. É necessario da parte di tutti fare un uso molto parsimonioso dell'acqua".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium