/ Cronaca

Cronaca | 10 giugno 2022, 13:23

'Ndrangheta, condannato a cinque anni l'ex assessore regionale Roberto Rosso

29 gli imputati nel maxi processo Carminius, molti dei quali condannati. L'accusa aveva chiesto 11 anni per l'ex esponente di FdI

roberto rosso - foto d'archivio

'Ndrangheta, condannato a cinque anni l'ex assessore regionale Roberto Rosso

È arrivata poco fa in tribunale ad Asti la sentenza del processo Carminius, contro le presunte cosche della ‘ndrangheta a Carmagnola e nella cintura sud di Torino.

29 gli imputati, tra cui 13 accusati di associazione mafiosa. Tra loro anche l'ex assessore regionale Roberto Rosso, accusato di avere chiesto appoggio elettorale, pagando 7.800 euro a due presunti boss, Onofrio Garcea e Francesco Viterbo, già condannati in primo grado. L'accusa è quella di voto di scambio politico mafioso. 

5 anni all'ex assessore regionale Roberto Rosso

Rosso, difeso dall'avvocato Giorgio Piazzese, è stato condannato a 5 anni. Per lui i pm Paolo Toso e Monica Abbatecola avevano chiesto 11 anni, mentre la difesa aveva chiesto il proscioglimento.

Al momento della lettura della sentenza l'ex assessore non era presente. E' stato inoltre condannato a risarcire Fratelli d'Italia, parte civile, per 75mila euro. Da quantificare invece il risarcimento nei confronti di Regione Piemonte. Tra i vari imputati, è stato stabilito un risarcimento al comune di Carmagnola di 250 mila euro,  e di 100mila euro a Libera. 

Le condanne e le assoluzioni

Antonio Arone assolto, Francesco Arone 18 anni e 6 mesi (assolto per alcuni capi d'accusa) , Raffaele Arone 15 anni e 6 mesi (assolto per alcuni capi d'accusa), Salvatore Arone 17 anni e 9 mesi (assolto per alcuni capi d'accusa), Antonino Buono assolto con scarcerazione immediata, Mario Burlò 7 anni, Domenico Cichello detto Salvatore 2 anni e 6 mesi, Enza Colavito 4 anni e 6 mesi (assolta per alcuni capi d'accusa), Ivan Corvino 8 anni (assolto per alcuni capi d'accusa), Carmelo Costa assolto per non aver commesso il fatto, Rocco Costa assolto per non aver commesso il fatto, Antonino De Fina 14 anni, Carlo De Bellis 8 anni e 6 mesi, Nicola De Fina assolto con scarcerazione immediata, Francesco Franzè assolto, Nazareno Fratea 14 anni, Daniele Interrante 1 anno e 9 mesi, Alessandro Longo assolto scarcerazione immediata.

E ancora, Andrea Perri assolto, Angiolino Petullà 14 anni e 9 mesi (assolto per alcuni capi d'accusa), Antonio Pilutzu 8 anni, Antonio Pizzonia assolto per non aver commesso il fatto, Francesco Pugliese assolto per non aver commesso il fatto, Marco Podda 2 anni, Roberto Rampulla assolto in quanto il fatto non sussiste, Roberto Rosso 5 anni, Francesco Santaguida assolto per alcuni capi di accusa e condannato a 1 anno e 9 mesi, Antonio Saraco assolto per non aver commesso il fatto, Umberto Ventrice assolto.

Elisabetta Testa- La voce di Asti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium