/ Cultura

Cultura | 18 ottobre 2021, 20:40

Movimente di nuovo interamente accessibile. Tra le novità: web tv ed escape game.

Resta comunque obbligatorio esibire il Green Pass corredati da un documento di identità

La biblioteca di Chivasso

La biblioteca di Chivasso

La Biblioteca Movimente di Chivasso è entrata a far parte della WebTV “Reti nella Rete”, un nuovo strumento di comunicazione e dialogo con il pubblico, finanziato dal Ministero della Cultura.

Il canale, nell’ambito del progetto nazionale di cooperazione tra sistemi bibliotecari denominato “Rete delle Reti” di 8 regioni diverse realizzato grazie al contributo del Fondo Lettura 2020, è gestito da un comitato di redazione composto da bibliotecari e coordinato da una direttrice, la giornalista divulgatrice Marta Perego, che cureranno le produzioni e i palinsesti anche selezionando contenuti messi a disposizione dalle biblioteche italiane. La struttura chivassese a breve potrebbe produrre i format Bibliotour e Bibliostar che riguardano rispettivamente visite alle biblioteche italiane e confronti con i protagonisti della cultura. 

“La cultura è un patrimonio che va veicolato dai nuovi media – ha commentato il sindaco di Chivasso Claudio Castello – e va condiviso con le differenti esperienze e peculiarità delle biblioteche italiane per un arricchimento formativo il più inclusivo possibile. I linguaggi del web e della tv non potranno che servire da facilitatori per queste ambiziose finalità”. 

Sempre nel segno dell’interattività digitale inoltre, la Biblioteca Movimente parteciperà al progetto Madeleines, un gioco a episodi che si muove dentro ai libri, ispirato alle meccaniche “puzzle” degli escape games, prodotto dal pluripremiato studio di game design We Are Müesli. Si tratta di un libro-gioco digitale che stimola la mente, l’intuito, la logica e, non da ultimo, il team building, se si gioca in compagnia. Una storia da scoprire e ricostruire attraverso la soluzione di puzzle ed enigmi per poter continuare il gioco con la lettura del capitolo successivo.  Gli episodi vengono caricati settimanalmente fino a dicembre su Medialibrary on line / Area Ebook e resteranno disponibili fino ad aprile 2022. 

Infine, come tutte le biblioteche italiane, anche Movimente dalla scorsa settimana è tornata alla piena accessibilità interna, grazie all’entrata in vigore delle Disposizioni urgenti per l'accesso alle attività culturali, sportive e ricreative. Decadono così le limitazioni al numero di ingressi e l’obbligo di distanziamento e di prenotazione dei posti studio. In quest’ultimo caso però è consigliabile la prenotazione della Sala Suigo. 

Resta comunque obbligatorio esibire il Green Pass corredato da un valido documento di identità, ad esclusione dei bambini di età inferiore ai 12 anni e dei soggetti con certificazione medica specifica.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium