/ Cultura

Cultura | 25 agosto 2021, 09:46

Chivasso, riflettori accesi su Leonarda Mescia Fatibene: "Testimone di un'epoca"

L'inaugurazione in concomitanza dei festeggiamenti patronali del Beato Angelo Carletti

taglio del nastro con persone che inaugurano

Il taglio del nastro della mostra fotografica

Martedì nel tardo pomeriggio a Chivasso all'interno dei festeggiamenti patronali del Beato Angelo Carletti presso Palazzo Einaudi è stata inaugurata la mostra fotografica “Testimone di un’epoca” di Leonarda Mescia Fatibene, fotografa in Chivasso (1972-2001), alla presenza del primo cittadino Claudio Castello, dell'amministrazione comunale, del presidente Pro Loco Chivasso "L'Agricola" Davide Chiolerio e del consigliere regionale Gianluca Gavazza.

Leonarda tra il 1972 e il 2001, con la sua attività di fotografa nel centro storico di Chivasso, ha documentato i cambiamenti della società, della politica e del costume del nostro Paese - commenta Gianluca Gavazza, consigliere regionale del gruppo Lega Salvini Piemonte -. Dietro il suo obiettivo ritroviamo la nostra storia. Una tra le prime donne ad affrontare una professione, all'ora, di pressoché esclusivo appannaggio degli uomini: un esempio di coraggio e di volontà; un modello anche oggi”.

Consegnerò personalmente al presidente della Regione Alberto Cirio una copia della pubblicazione, realizzata per l'occasione, autografata con dedica da Leonarda Mescia - sottolinea Gianluca Gavazza, consigliere segretario dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale del Piemonte -. Un ringraziamento va alla Pro Loco Chivasso "L'Agricola" e al suo presidente Davide Chiolerio per l'organizzazione degli eventi della festa patronale dedicata al Beato Angelo Carletti”.

La mostra sarà aperta al pubblico fino a domenica 19 settembre. Il mercoledì dalle 10 alle 12, sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium