/ Cultura

Cultura | 18 maggio 2021, 12:37

Le Note del cuore, vincono Elia Bolzanello dell’Istituto Comprensivo di Caluso e Davide Pusceddu del Baldessano Roccati di Carmagnola

Il concorso musicale, gemellato con la Partita del Cuore, era rivolto agli studenti delle classi medie e superiori delle scuole piemontesi

Le Note del cuore, vincono Elia Bolzanello dell’Istituto Comprensivo di Caluso e Davide Pusceddu del Baldessano Roccati di Carmagnola

Elia Bolzanello, dell’Istituto Comprensivo di Caluso (To)  con il brano “Fai la cosa giusta”  e Davide Pusceddu, dell'Istituto Baldessano Roccati di Carmagnola (To)  con la canzone “Pregiudizi”, sono i vincitori dell’edizione 2021 del concorso gemellato con la Partita del Cuore, rivolto agli studenti delle classi medie e superiori delle scuole piemontesi, dal titolo  “Le note del cuore”.

Oltre all’abbonamento Musei Young, i vincitori riceveranno un buono omaggio per l’acquisto di strumentazione musicale,  una giornata formativa in compagnia di alcuni componenti della nazionale cantanti e la possibilità ascoltare il loro inedito sulle principali radio e web radio del circuito piemontese.

Oltre un centinaio  gli studenti che anche quest’anno hanno partecipato al bando promosso in adesione alla Partita del Cuore, in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e l'Associazione Nazionale Cantanti, presentando una loro canzone, inedita per testo e per musica, accompagnata da un video amatoriale. In settimana si è riunita la Commissione (composta dalla dirigente del Settore Organismi consultivi e Osservatori, in qualità di Presidente; da Giulio Graglia, autore e regista televisivo; da Oskar Giammarinaro, compositore e leader della band "Statuto" e il Dj e producer musicale Gino Latino, rappresentanti dell’Associazione Nazionale Italiana Cantanti e da un giornalista dell'Ufficio stampa del Consiglio regionale), che ha valutato gli inediti in base a coerenza del testo con le parole chiave richieste dal concorso, originalità e impatto emotivo.

Ringrazio in modo particolare tutti gli studenti ed insegnanti che, nonostante le difficoltà di questo periodo scolastico segnato dalla pandemia e dalla didattica a distanza , hanno messo a disposizione le proprie doti e capacità in questa importante iniziativa – ha sottolineato il presidente del Consiglio regioanale Stefano Allasia - Già solo questo è un grande successo e il risultato più importante. Purtroppo anche quest’anno non sarà possibile effettuare la consueta premiazione dei ragazzi nel pre-partita della diretta della Partita del Cuore. Ci auguriamo di poterli incontrare presto di persona per congratularci per l'impegno, la serietà e la passione dimostrata”.

 "Anche quest'anno ci siamo riuniti come commissione giudicante del concorso "Le Note del Cuore", e anche quest'anno abbiamo potuto verificare quanta voglia di fare musica ed esprimere concetti solidali ci sia da parte degli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado – ha dichiarato OsKar Giammarinaro - Brani originali con concetti importanti che ci danno un'immagine propositiva e creativa delle nuove generazioni che riescono sempre meglio ad abbinare la musica come mezzo di Solidarietà".

Mi complimento con tutti i partecipanti, - ha aggiunto il Dj Gino Latino - in particolare con le classi degli istituti vincitori. Continuate tutti a coltivare l'amore per la musica e la sua condivisione, in tutte le sue forme. La musica è unione e lingua internazionale per comunicare con il mondo, fatene tesoro e condividetelo. Per tutti i brani presentati ed esclusi, si apprezza il lavoro ed il tempo dedicato per la sua realizzazione. In bocca al lupo per il futuro e al prossimo anno con l'edizione 2022 Le Note dl Cuore”!

È per me motivo di grande gioia che la Nazionale Cantanti abbia deciso di riportare il prossimo 25 maggio a Torino, all’Allianz Stadium, la Partita del Cuore, confermando la volontà di organizzare con noi questo evento unico, giunto alla sua 30° edizione – ha dichiarato Allegra Agnelli, presidente della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro ONLUS -.  Con la Partita del Cuore si conferma anche l’impegno delle Istituzioni, come il Consiglio regionale del Piemonte, che ormai da anni sostiene con generosità la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, dando un contributo fondamentale al lavoro di medici e i ricercatori dell’Istituto di Candiolo IRCCS. Teniamo molto alla raccolta fondi di quest’edizione, in quanto sarà destinata al rinnovo del parco tecnologico della Radioterapia dell’Istituto di Candiolo IRCCS, e in particolare alla sostituzione di una delle due Tomoteraphy (per un investimento di circa 3 milioni di euro), con apparecchiatura di ultima generazione e dalla tecnologia avanzata, che permetterà di offrire un servizio di altissima qualità nei trattamenti radioterapici ai pazienti. Per questo, la mia più sincera gratitudine va a tutti coloro che, inviando l’SMS solidale al numero 45527, vorranno destinare fondamentali risorse alla ricerca e alla cura del cancro dell’Istituto di Candiolo IRCCS”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium