/ Cultura

Cultura | 30 aprile 2021, 14:26

Chivasso: una pietra d'inciampo in piazza della Repubblica ricorda Ester Sacerdote (VIDEO)

La posa è avvenuta questa mattina, 30 aprile, alla presenza del sindaco e dell'Anpi

Una pietra d'inciampo per Ester

Alcuni momenti della cerimonia

Chivasso ha la sua prima pietra d'inciampo. E' stata posata questa mattina, venerdì 30 aprile, in piazza della Repubblica, dal sindaco Claudio Castello e dal presidente dell'Anpi, Vinicio Milani, per ricordare Ester Ernesta Sacerdote, arrestata insieme ai figli nella propria abitazione e dove aveva un negozio di tessuti (in piazza della Repubblica). 

Dopo essere stati detenuti in carcere a Torino e trasferiti a Milano, vennero deportati nel campo di sterminio di Auschwitz in Polonia, dove morirono. La loro storia è stata ricostruita grazie ad un lavoro di ricerca meticolosa degli studenti. 

Già nel 2019, i figli di Ester Ernesta Sacerdote, Abramo e Rosa Segre, furono ricordati, sempre con due pietre d'inciampo, a Torino, in via Duchessa Jolanda, davanti al Liceo Berti, che frequentavano. 

Sempre in piazza della Repubblica, oltre alla pietra è stata posta anche una targa commemorativa.

Presente all'evento anche il presidente della Comunità Ebraica di Torino. 

a.g.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium