/ Politica

Politica | 12 aprile 2021, 13:43

Il Piemonte si candida come Regione Europea dello Sport per il 2022. Ricca: "Il nostro territorio ha da offrire molto"

"Possiamo vantare un indiscusso talento sul fronte dell’organizzazione e della promozione dell'agonismo in ogni sua forma. Questo è testimoniato dalle decine di competizioni di prestigio internazionale che ospitiamo"

Il Piemonte si candida come Regione Europea dello Sport per il 2022. Ricca: "Il nostro territorio ha da offrire molto"

Oggi a Roma è stata ufficialmente presentata la candidatura del Piemonte a Regione Europea dello Sport 2022.

"Si tratta del passo formale che segue a un lungo lavoro di preparazione di questa candidatura, iniziata con una lettere inviata ad Aces Europe in cui manifestavamo la nostra intenzione di correre per questa importante occasione", spiega l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca.

"Possiamo vantare - prosegue Ricca - un indiscusso talento sul fronte dell’organizzazione e della promozione dell'agonismo in ogni sua forma. E questo è testimoniato dalle decine di competizioni di prestigio internazionale che ospitiamo e dalle migliaia di realtà dedite alla promozione sportiva che operano sul nostro territorio".

"Sono convinto che il Piemonte abbia le carte in regola per vincere questa sfida. Inoltre credo che diventare Regione Europea dello Sport, oltre che un prestigioso riconoscimento per il lavoro di tutti, sia anche un messaggio per il futuro: il Piemonte vuole ripartire, vuole lasciarsi alle spalle la pandemia, vuole tornare a vivere e a parlare di sport e vuole vedere i suoi atleti nuovamente liberi di allenarsi davanti ai tifosi e agli appassionati".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium