/ Cronaca

Cronaca | 03 aprile 2021, 19:16

Addio ad Angelo Mancini, il trinese pioniere della lotta all'amianto

La sua opera è stata fondamentale per le bonifiche, la rimozione del polverino e il primo maxi processo Eternit

Addio ad Angelo Mancini, il trinese pioniere della lotta all'amianto

Il dottor Angelo Mancini aveva 68 anni

Venerdì 2 aprile, all'ospedale di Novara, è morto Angelo Mancini, 68 anni. Originario di Trino Vercellese, ma casalese d'adozione, fu un medico specialista della Medicina del Lavoro, tra i primi a studiare e realizzare protocolli per la bonifica dell'amianto e del polverino. È stato responsabile di Spresal e consulente durante il maxiprocesso Eternit nel pool di Raffaele Guariniello.

Nel corso della sua attività, contribuì alla stesura del testo dell’ordinanza firmata poi dall’allora sindaco Riccardo Coppo che vietò l’utilizzo di amianto a Casale Monferrato, la predisposizione delle procedure da seguire per la rimozione delle lastre di amianto, alla base della legge votata poi nel 1992. 

Il su intervento fu fondamentale per giungere alla prima bonifica di polverino di amianto, fino ad allora mai eseguita, esempio poi ripreso come modello a livello locale e nazionale.

Ebbe un ruolo diretto anche nella bonifica degli ex magazzini Eternit e nella bonifica e abbattimento degli stabilimenti della fabbrica, contribuendo a lasciare in eredità uno spazio libero dall’amianto.

Fu accanto al Comune di Casale Monferrato per elaborare i progetti mirati ad acquisire fondi statali e regionali per le bonifiche nel casalese, così come il suo contributo fu centrale nella creazione del Centro Regionale Amianto istituito dall' ASL AL, poi riconosciuto dalla Regione Piemonte.

Angelo Mancini è ricordato come una "persona mite, capace di collaborare con tutti, in grado di essere ponte tra diverse amministrazioni, sempre disponibile ad essere interpellato e a contribuire alla crescita di una conoscenza e responsabilità collettiva sulla bonifica". Moltissimi i suoi interventi in conferenze pubbliche a partire dagli incontri nelle scuole casalesi come testimone di un periodo straordinario della storia della città di Casale. 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium