/ Viabilità e trasporti

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità e trasporti | 01 luglio 2020, 11:34

Ivrea, un tavolo sulla mobilità per tutta la conurbazione della città: disagi per l'orario estivo del trasporto pubblico

"Senza la concertazione tra GTT, Comune e Agenzia sono emerse mancanze di copertura per orari e linee"

Ivrea, un tavolo sulla mobilità per tutta la conurbazione della città: disagi per l'orario estivo del trasporto pubblico

Organizzato dal Comune di Ivrea e dall’assessore alla Mobilità Giuliano Balzola, si è tenuto nelle scorse ore il tavolo sulla mobilità della conurbazione di Ivrea.

All'incontro, tenutosi in modalità remota, hanno partecipato il presidente dell’Agenzia Mobilità del Piemonte Licia Nigronio, il Portavoce e il il Viceportavoce dell’Area Omogenea 9 Stefano Sertoli e Luigi Sergio Ricca, il Presidente dell’Agenzia per lo Sviluppo del Canavese Luisa Marchelli, il Direttore di Confindustria Canavese Cristina Ghiringhello, il presidente del CNA di Ivrea e Canavese Nicola Ziano, il direttore di Ascom Monica Bergantin, il direttore di Confesercenti Antonella Pasquale e i rappresentanti territoriali di Cgil, Cisl e Uil.

In relazione all’entrata in vigore dell’orario estivo del trasporto Pubblico Locale della conurbazione di Ivrea, è stato fatto rilevare che questo è avvenuto senza la concertazione tra concessionaria GTT, Comune capofila e Agenzia. Ciò ha determinato la mancanza di copertura adeguata in alcune fasce orarie su diverse linee.

A tal proposito, l’Agenzia si è fatta carico di organizzare a stretto giro un incontro con GTT e il Comune capofila per rivedere il metodo e i risultati.

La riunione è stata un’occasione per illustrare nei dettagli ai rappresentanti di categoria del territorio il progetto MaaS (Mobility as a Service) che ha l’obiettivo di consentire ai cittadini di utilizzare i mezzi pubblici e non con un sistema di tariffazione omogenea per mezzo e distanze sull’intero territorio regionale. Il progetto è finalizzato, inoltre, a dematerializzare gli abbonamenti tradizionali (Bit 4 MaaS).

Parte da qui il percorso per concretizzare il progetto pilota sull’elettrificazione dei trasporti nell’intera conurbazione con apertura da parte dell’Agenzia ad approfondire e portare avanti il progetto di sperimentazione.

“Sono estremamente soddisfatto di essere riuscito a mettere al tavolo gli attori del territorio e l'Agenzia Mobilità Piemonte per la condivisione di temi estremamente importanti per quello che è il trasporto pubblico locale e gli sviluppi dello stesso a tutto tondo - ha detto Balzola -: trasporto pubblico, sharing e trasporto privato, micromobilità e mobilità dolce. Il tema della mobilità è stato toccato a 360 gradi e la riunione ha visto una uniformità di intenti da parte di tutti i partecipanti.Ritengo di poter dire che questo è un bel punto di partenza che conferma la volontà e la capacità di Ivrea di svolgere un ruolo centrale su temi che riguardano l’intero territorio”.

“Trovare riuniti ad uno stesso tavolo, benché virtuale, così tanti attori di un territorio rappresentativi, peraltro, di posizioni anche nominalmente opposte, ma uniti nel particolare interesse di sviluppare e portare avanti progetti comuni è raro - ha aggiungo Licia Nigrogno, presidente dell'Agenzia Mobilità Piemontese - dunque un plauso all' amministrazione comunale che ha saputo coordinarli. Agenzia della Mobilita Piemontese é pronta ad ascoltare progettualità concrete per il futuro e, nell’immediato, ad aprire il dialogo tra i Comuni e i gestori del trasporto pubblico per compendiare le reciproche esigenze”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium