/ Cultura

Cultura | 27 marzo 2020, 14:49

Coronavirus: a Chivasso l'arte premia la solidarietà

I cittadini avranno la possibilità di ricevere in omaggio una copia del dipinto "La vaccinazione" di Demetrio Cosola a fronte di una donazione alla Croce Rossa

Un riproduzione del dipinto "La vaccinazione" di Demetrio Cosola

Un riproduzione del dipinto "La vaccinazione" di Demetrio Cosola

In un momento di grave crisi come quello che stiamo vivendo a causa del coronavirus è un dovere morale unire le forze per aiutare chi sta lottando per la comunità. 

Lo hanno fatto negozi, imprese, associazioni. Lo hanno fatto i giornali locali, tra cui Chivassoggi.it, del gruppo editoriale Morenews.Hanno messo insieme le forze per contribuire a raccogliere fondi da destinare alla Croce Rossa di Chivasso per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale. Lo hanno fatto nel modo più rappresentativo della città. 

Il celebre dipinto "La vaccinazione", capolavoro del 1894 di Demetrio Cosola diventa una stampa in serie limitata. La Città di Chivasso ha patrocinato l’iniziativa concedendo i diritti sull’opera, che sarà stampata in 250 copie e sarà donata, in una festa organizzata in collaborazione con l’Ascom di Chivasso, alla fine di questo periodo di emergenza.

Chi presenterà la ricevuta di una donazione di almeno 50 euro fatta direttamente sul portale della Croce Rossa Italiana, o con bonifico alla C.R.l. Comitato di Chivasso all’IBAN: IT 27 C 02008 30370 000103009693, riceverà in omaggio l’opera, che in un momento di crisi sanitaria ha un forte valore simbolico, visto che il pastello di Demetrio Cosola ritrae la prima vaccinazione nelle campagne del chivassese. Chivasso fu il primo comune piemontese a istituire la vaccinazione obbligatoria contro il vaiolo.

Per prenotare la vostra stampa omaggio vi preghiamo di inviare la ricevuta di donazione alla mail: arteperlasolidarieta@gmail.com

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium