- 08 ottobre 2020, 12:18

Maltempo, danni per un miliardo di euro. Cirio: "I primi aiuti per privati e aziende"

La Regione ha già reperito 10 milioni. Ma servono stanziamenti statali ed europei. Il governatore: "Il Consiglio regionale appoggi le mie richieste"

Maltempo, danni per un miliardo di euro. Cirio: "I primi aiuti per privati e aziende"

Al Piemonte messo in ginocchio dal maltempo serve circa un miliardo di euro per superare i danni provocati dall'alluvione dello scorso fine settimana.

Il governatore Alberto Cirio ne ha relazionato oggi in Consiglio regionale: "Circa un terzo della cifra è per gli interventi di somma urgenza, un altro terzo per far fronte a danni strutturali, infine circa 400 milioni per i danni dei privati, intesi come famiglie e aziende. Ecco io vorrei che questa volta i privati non fossero come sempre gli ultimi a ricevere i soldi. I primi aiuti vorrei darli proprio a loro. Per questo chiedo al Consiglio regionale di rafforzare la mia posizione".

Cirio ha poi spiegato: "Bisogna dare condizioni di sicurezza per far sì che la gente rimanga ad abitare nelle vallate montane". Infine, l'annuncio: "La Regione ha già reperito dieci milioni di euro".

Per gli altri stanziamenti si guarda al governo italiano e all'Europa. "Per questo - ha spiegato Cirio - domani vedrò il ministro delle Regioni, Francesco Boccia. E sabato il capo della protezione civile Angelo Borrelli insieme ai sindaci piemontesi alluvionati, in modo da chiudere il pacchetto di richieste da fare al governo".

La settimana prossima, invece, il governatore incontrerà i vertici UE per chiedere di poter accedere al Fondo di Solidarietà europeo.

Daniele Angi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU