/ Attualità

Attualità | 29 gennaio 2024, 09:25

Inverno a chi? Continua l'alta pressione "primaverile" su Torino e provincia. Allarme per lo smog nell'aria e la nebbia

L'assenza di vento e di precipitazioni potrebbe far peggiorare la qualità di ciò che respiriamo

sole e nebbia con alberi

Temperature oltre la media in questi giorni che di invernale hanno molto poco

Più primavera, che inverno, in questi giorni. Continua infatti su Torino e provincia il dominio dell'anticiclone sul Mediterraneo anche per questa settimana, con valori della pressione stabilmente alti. Temperature oltre la media soprattutto in montagna, e nebbie anche persistenti in pianura. Accumuli elevati degli inquinanti atmosferici.

A Torino quindi avremo questa situazione: fino a venerdì 2 febbraio cielo in prevalenza poco nuvoloso o nuvoloso per nubi alte e velature principalmente in montagna. Sulle pianure nebbie anche estese e persistenti specie su settori a Nord e a Sud della collina torinese. 

Temperature oltre la media del periodo soprattutto in montagna. In pianura saranno mitigate nelle zone coperte da nebbia. Valori massimi generalmente compresi tra 12 e 15 °C, con tendenza ad aumento venerdì. In caso di nebbie persistenti potranno anche rimanere sotto i 10 °C.

Minime invece che saranno per lo più stazionarie e attorno 0/3 °C nelle aree rurali, fino 4/5 °C in città. Valori negativi saranno ancora possibili qua e là nelle zone più soggette ad inversione termica con possibile brina e/o galaverna notturna e al primo mattino. 

Venti per la maggior parte del tempo assenti o deboli variabili. Ciò consentirà un accumulo di inquinanti con aumento dei rischi per la salute. Giovedì un po' di Foehn sulle Alpi.

Per i giorni successivi non si intravvede ancora un cambiamento significativo della situazione meteorologica in atto, anzi sabato potrebbe esserci un ulteriore aumento termico (temporaneo) per una fase che di invernale ha ben poco.

Per approfondimenti sulle previsioni meteo di Torino e provincia è possibile consultare il sito di Datameteo.

Datameteo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium