/ Eventi

Eventi | 28 ottobre 2022, 19:44

Cioccolatò, Luci d'Artista e uno spettacolo teatrale di Halloween: ecco cosa fare in questo ultimo weekend di ottobre

Tutti gli appuntamenti imperdibili fino a lunedì 31 ottobre

Cioccolatò, Luci d'Artista e uno spettacolo teatrale di Halloween: ecco cosa fare in questo ultimo weekend di ottobre

Tutto pronto per questo weekend lungo in vista del ponte di Ognissanti. A Torino tante novità in arrivo, dalle Luci d'Artista a John Constable. Da non perdere ovviamente Cioccolatò e lo spettacolo teatrale interamente a tema Halloween. 

Ecco gli eventi da non perdere. 

MOSTRE ED EVENTI 

CIOCCOLATO'
Fino al 6 novembre 
Torino per dieci giorni capitale del cioccolato. Si è aperta in piazza San Carlo, con il consueto taglio del nastro, l’edizione 2022 di Cioccolatò. Tra bancarelle piene di dolci e profumi, anche via Roma celebra le eccellenze torinesi e italiane. 'Il Giro del mondo' è lo slogan di questa edizione della kermesse dedicata al dolce degli dei. Un viaggio nel cacao, nella sua storia, nelle cucine del mondo, nelle ricette che guardano anche al risparmio, con maestri del cioccolato, produttori da tutta Italia, chef stellati. Cuore dell'evento il centro di Torino dove sono allestiti gli stand, Casa CioccolaTò' e La Fabbrica del Cioccolato.
Infohttp://www.comune.torino.it/torinogiovani/appuntamenti/cioccolato 

LUCI D'ARTISTA 
Fino al 9 gennaio 
Luci d'Artista compie 25 anni. Torino festeggia questo importante anniversario con tre nuove opere create da Giorgio Griffa, Renato Leotta e Grazia Toderi. Le 26 installazioni luminose - 17 allestite in centro città e 9 nelle altre Circoscrizioni - saranno accese da oggi fino all'8 gennaio. Le opere si spegneranno alle 22 in settimana, mentre nel weekend alle 24: durante le festività natalizie, dal 19 dicembre al 2 gennaio, rimarranno accese tutti i giorni fino a mezzanotte.
Info: http://www.comune.torino.it/torinogiovani/appuntamenti/luci-d-artista-a-torino 

FESTIVAL DEL FILM ROMENO 
Sabato 29 e domenica 30 ottobre
Il Festival del film romeno arriva in Italia. L’appuntamento è al Cinema Massimo dal 28 al 30 ottobre. Il festival pone come obiettivo di presentare, sul piano nazionale e internazionale, la ricchezza e la diversità della cinematografia romena, a partire dalle generazioni d’oro dei registi che hanno fatto scuola, fino alle ultime generazioni di creatori, vincitori di grandi premi internazionali.
Infowww.museocinema.it 

DARIO ARGENTO - THE EXHIBIT: IL DOCUMENTARIO 
Lunedì 31 ottobre 
A completamento dell’omaggio alla mostra dedicata a Dario Argento, vede la luce il documentario omonimo "DARIO ARGENTO - The Exhibit (52’)", con la regia di Andrea Dezzi, una coproduzione ITsART, Solares e Museo Nazionale del Cinema. Dario Argento si racconta in prima persona, ripercorrendo la sua carriera, dai successi degli esordi, fino alle produzioni di oggi: film e paure, passioni e trucchi, aneddoti e personaggi della storia del cinema, in un appassionante viaggio dentro le paurose vertigini degli incubi sul grande schermo.
Info:  www.museocinema.it 

CONTEMPORARY ART WEEK 
Fino al 31 ottobre 
Il profondo legame di Torino con il violoncello si incrocia con l’attitudine della città a lavorare sui linguaggi artistici del contemporaneo perché, come nel 2021, l’artweek torinese è anticipata da un appuntamento dedicato al violoncello contemporaneo. Torna, infatti, la Contemporary Cello Week, che costituisce l’Episodio III del XXI EstOvest Festival.
Info:  https://estovestfestival.it/aree/contemporary-cello-week/ 

JOHN CONSTABLE 
Fino al 5 febbraio 
Dopo William Turner, chi meglio di John Constable (1776-1837) ha saputo tradurre in pittura l’anima dei paesaggi, della pioggia, del vento e di tutti gli agenti atmosferici del mondo. Proprio a lui è dedicata la mostra, prima assoluta dell’artista inglese, che apre alla Reggia di Venaria, proseguendo così l’indagine avviata nel 2021 sul paesaggio. Organizzata in collaborazione con la Tate Uk, è una “retrospettiva sintetica” come l’ha definita lo stesso direttore Guido Curto con oltre 50 opere, dagli schizzi ai dipinti di piccole dimensioni en plein air quasi impressionisti fini ai più grandi paesaggi romantici. 
Infowwwlavenaria.it 

THE GOLDEN AGE OF RALLY 
Fino al 2 maggio 
Pinto, Biason, Mouton, Kankkunen. Sono i nomi dei grandi piloti del rally che hanno fatto la storia e le cui iconiche vetture saranno esposte fino al 2 maggio al Museo dell’Auto. Un’inedita esposizione a 50 anni dalla vittoria dell’Europeo di Gino Macaluso che mostra al pubblico per la prima volta i pezzi proprio della collezione della Fondazione Gino Macaluso per l’Auto Storica. 
Info: www.museoauto.com   

HIC SUNT DRACONES
Fino al 12 marzo
Chiara Camoni e Atelier dell’Errore sono protagonisti alla Gam con la nuova mostra “Hic sunt Dracones” curata da Elena Volpato. Fino 12 marzo, saranno esposti lavori di diversi periodi che tuttavia raccontano quel mito già evocato dai cartografi del Medioevo quando sulle cartine disegnavano animali dalle forme più strane ed esotiche nelle zone ignote. “Lì sono i draghi” per l’appunto.
Info: www.gamtorino.it 

CONCERTI 

MONCALIERI JAZZ FESTIVAL 
Fino al 13 novembre
Al motto di “Moncalieri Jazz continua a vivere”, anno dopo anno si è arrivati al quarto di secolo, anzi alle nozze d'argento, come ha sottolineato il direttore artistico Ugo Viola, traguardo forse impensabile quando tutto era nato. Il Moncalieri Jazz Festival festeggia i suoi primi 25 anni e per farlo alla grande intende varcare i confini della musica per raggiungere i luoghi dell'incontro e del confronto, le 'frontiere' culturali dove arte, musica e i grandi temi dell'umanità trovano un punto d'incontro.
Info: https://moncalierijazz.com/presentazione-2022/ 

 

TEATRO 

FESTIVAL DELLE COLLINE TORINESI
Da venerdì 28 a Domenica 30 ottobre
Tre spettacoli in programma nel weekend. Alla Fondazione Merz, "Manfred" (ven 28 ore 19, sab 29 ore 17). Ispirato al poema drammatico di Lord Byron musicato da Schumann, un live-set del giovane gruppo padovano che vuole coniugare teatro e visual-art, installazione e performance con sullo sfondo un’apocalisse incombente.
Al teatro Astra "Mette Ingvertsen" (ven 28 ore 21, sab 29 ore 19): l'estasi del movimento in uno straordinario incontro sociale, con il pubblico protagonista, all’indomani della pandemia. Una festa, una frenesia fisica governata dalla danzatrice danese.
Alle Fonderie Limone di Moncalieri, "Bros" (sab 29 ore 21, dom 30 ore 15.30), una grande allegoria scenica sulla legge, sulla violenza del potere, sulle degenerazioni dell’autoritarismo. La fuga dalla corrotta Babilonia nelle mani di un poeta della visione contemporanea.
Info: www.festivaldellecolline.it

EDIFICIO 3
Venerdì 28 ore 20.45, Sabato 29 ore 19.30 e Domenica 30 ore 15.30
Tra i protagonisti della feconda Nouvelle Vague teatrale argentina, Claudio Tolcachir oggi è riconosciuto come un talento poliedrico ed un sensibile autore di storie surreali e commoventi dedicate alla complessità delle relazioni umane. Al centro di questa divertente commedia c’è un gruppo di colleghi, sperduto in un ufficio in disarmo di una grande azienda pubblica.
Info: Teatro Carignano, piazza Carignano - www.teatrostabiletorino.it

DULAN LA SPOSA
Venerdì 28 ore 20.45, Sabato 29 ore 19.30 e Domenica 30 ore 15.30
Valerio Binasco mette in scena un testo di Melania Mazzucco (Premio Strega 2003), scritto originariamente per la radio e premiato al 53° Prix Italia come miglior radiodramma dell’anno. Caratterizzato da forti tinte noir, Dulan è in realtà una storia di identità esibite, nascoste e negate.
Info: Teatro Gobetti, via Rossini 8 - www.teatrostabiletorino.it

BROS
Sabato 29 ore 21 e Domenica 30 ore 15.30
cI protagonisti di questo spettacolo sono un gruppo di interpreti scritturati per andare in scena senza prima avere imparato la parte: vestiti da poliziotti, ricevono ordini tramite degli auricolari e li eseguono senza avere il tempo di pensare. Scene quotidiane, azioni metaforiche, movimenti e interazioni dominate da una sorta di dittatura invisibile, che rende estranianti anche i gesti più semplici
Info: Fonderie Limone, Moncalieri - www.teatrostabiletorino.it

NOSFARATU CABARET DELL'ORRORE
Sabato 29 ottobre ore 21, Domenica 30 ore 15 e 17, Lunedì 31 ore 17 e 22
A 100 anni dall’uscita del cult movie Nosferatu, la Compagnia BIT rende omaggio al film con un musical-superdrama diretto da Jon Kellam che per primo ha portato in Italia questo genere di show. Uno spettacolo allucinatorio e onirico ambientato in un cabaret frequentato da vampiri assetati di sangue specialisti dell’occulto. Un cocktail di comicità da brivido e atmosfere noir, realizzato attraverso lo stile teatrale unico ed esplosivo del Superdrama.
Info: Teatro Juvarra, via Juvarra 13, www.compagniabit.com

HALLOWEEN
Domenica 30 dalle 15 e Lunedì 31 ottobre dalle 20
Una festa paurosa con le animazioni delle ragnatele viventi, dolcetto o scherzetto con la strega giocoliera e photo-set nel foyer. A seguire, lo spettacolo di circo-teatro "Strizzacervelli: visita gratuita dal dott. Mattarelli" di Artemakìa, con Milo Scotton. Tra acrobazie mozzafiato, giocoleria, discipline aree, e molte altre tecniche spettacolari.
Info: Casa del Teatro, corso Galileo Ferraris 266, casateatroragazzi.it

IL GIRO DEL MONDO IN 80 GIORNI
Domenica 30 ottobre ore 16
Per la rassegna "Favole a merenda", uno spettacolo dinamico, ricco di suggestioni gestuali e musicali, provenienti da vari continenti. Gli spettatori vengono coinvolti in una grande favola moderna: Phileas Fogg e Passepartout accompagnano adulti e bambini attraverso terre lontane e luoghi misteriosi, con tanti trabocchetti messi in atto dall’ispettore Fox per ostacolare l'incredibile impresa.
Info: Teatro Concordia, Venaria Reale, www.teatrodellaconcordia.it

OUVERTURE DES SAPONETTES
Domenica 30 ottobre ore 16
Appuntamento dedicato ai più piccoli. Lo spettacolo di Michele Cafaggi (vincitore del Premio Nazionale Franco Enriquez 2016 - XII edizione ) vede un eccentrico direttore d'orchestra portare il suo pubblico nel mondo fragile e rotondo delle bolle di sapone, per un “concerto” dove l'imprevisto è sempre in agguato. Uno spettacolo raffinato e coinvolgente, senza parole, in cui clownerie, pantomima, teatro d'attore, teatro d'oggetti e bolle di sapone, si trasformano in poesia, risultato di una ricerca profonda e di una piena maturità mimico-attoriale.
Info: Cinema Teatro Maffei - www.cirkovertigo.com

Daniele Angi e Chiara Gallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium