/ Cronaca

Cronaca | 06 luglio 2022, 12:58

Secondo giorno della protesta dei taxi: a passo d'uomo lungo la tangenziale, circolazione in tilt

Circa 200 auto hanno raggiunto l'aeroporto di Caselle per manifestare contro il Ddl concorrenza

taxisti a caselle

Secondo giorno della protesta dei taxisti: a passo d'uomo lungo la tangenziale, circolazione in tilt

Ieri mattina la protesta era andata in scena nel cuore di Torino, concludendosi sotto gli uffici della Prefettura, oggi i taxisti torinesi hanno deciso di occupare la tangenziale di Torino per protestare contro il Ddl Concorrenza del Governo.

Tangenziale paralizzata

Diverse decine di auto, ritrovatesi di fronte all'Allianz Stadium, si sono poi messe in modo in direzione Caselle, viaggiando a passo d'uomo, con inevitabili riflessi sulla circolazione, rimasta quasi totalmente paralizzata.

Circa duecento taxi sono giunti nel piazzale dell'aeroporto, dove è stata organizzata una protesta tanto rumorosa quanto pacifica, per ribadire la propria contrarietà alle mosse decise dall'esecutivo.

Incidente all'altezza di corso IV Novembre

Ulteriori problemi alla circolazione sono venuti da un incidente avvenuto in tangenziale all'altezza di corso IV Novembre, in direzione nord, con una donna è stata trasportata in codice verde all'ospedale di Rivoli, dopo aver perso il controllo della sua auto, andando a sbattere contro il guard rail.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium