/ Cultura

Cultura | 30 giugno 2022, 12:19

Pnrr, 15.4 milioni per il risparmio energetico di cinema, teatri e musei: nel Torinese oltre 9,5 milioni per 28 progetti

Il presidente Cirio e l’assessore Poggio: "Interventi utili per l’ambiente, ma anche per le nostre preziose realtà culturali di fronte ai rincari di bollette ed energia"

Pnrr, 15.4 milioni per il risparmio energetico di cinema, teatri e musei: nel Torinese oltre 9,5 milioni per 28 progetti

Teatri e musei, ma anche sale e multisale cinematografiche daranno il loro contributo al risparmio energico della regione. Il Ministero della cultura ha infatti dato via libera a 47 progetti di enti che avevano presentato domanda di accesso ai fondi del valore di oltre 15,4 milioni di euro intercettati dal Piemonte sui fondi europei del PNRR.

Oltre 7 milioni sono destinati a 28 teatri grandi e piccoli diffusi su tutto il territorio regionale, oltre 3,8 milioni a 7 musei e 4,4 milioni a 12 sale di proiezione.

"Soltanto nell’ultima settimana il Piemonte è riuscito a finanziare grazie al Pnrr circa 70 progetti per un valore di oltre 40 milioni di euro - sottolineano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Cultura, Turismo e Commercio Vittoria Poggio -. Accanto ai fondi per valorizzare tanti borghi del nostro territorio, adesso queste risorse saranno un aiuto per realtà preziose del sistema culturale piemontesi come i nostri teatri, cinema e musei. Era importante conquistare questi fondi destinati al risparmio energetico, fondamentale non solo per ridurre l’impatto ambientale ma anche alla luce del costo dell’energia che sta mettendo a dura prova cittadini e imprese. L’impegno per dare una nuova impronta ecologica coinvolge tutti i settori ed è un bene che anche il comparto culturale possa ricevere sostegno e dare il proprio contributo".

Torino e provincia sono 28 i progetti ad aver vinto i bandi per un valore di 9.594.739 euro di cui 1.450.000 euro assegnati al complesso di Villa della Regina e 900.000 euro ai Musei Reali: sono stati finanziati anche Palazzo Carignano di Torino con 106.240 euro e il Castello di Agliè con 160.640 euro. Hanno vinto anche 26 teatri: il Gobetti di Torino ha ottenuto 265.023 euro; il teatro di Carignano 349.638 euro; il Conservatorio Giuseppe Verdi 400.000 euro; il Teatro Ragazzi 250.000 euro; il teatro Astra206.042 euro; il teatro Colosseo 422.316 euro,

Si sono affermate anche le sale cinematografiche: 320.000 andranno al Cinema Massimo e altri 650.000 euro al Multisala The Space. Il Cityplex Massaua si è aggiudicato 400.000 euro e sempre a Torino il Cinema Classico che ha presentato un progetto per il quale è stato finanziato, riceverà 200.000 euro. Al Reposi andranno 400.000 euro e al Lux 321.443 euro: è stata sostenuta anche la sala della Mogri Snc con 320.000 euro. Infine, il Cinema Parrocchiale di Villastellone prenderà 200.000 euro.

Nell’area metropolitana hanno vinto il teatro Fonderie Limone di Moncalieri che ha portato a casa una posta di 400.000 euro, mentre il teatro comunale di Cambiano ha ottenuto 180.000 euro. Sono stati finanziati anche il teatro comunale di Borgaro Torinese con 159.507 euro e il teatro "Il Mulino" di Piossasco che riceverà 200.000 euro. Il teatro Superga di Nichelino ha ottenuto 250.000 euro, il teatro di Montalto Dora ne prenderà 250.000 euro e quello parrocchiale di Casalborgone 248.794 euro. Il teatro Baldi di Vigone riceverà 184.359 euro, la Lavanderia a Vapore di Collegno 200.737, il teatro Cantoregi di Carignano ha preso 200.000.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium