/ Politica

Politica | 28 aprile 2022, 20:25

Voucher, strade bianche e quote ATL. Bongioanni: “Anche nel 2022 finanziamo il turismo piemontese” [VIDEO]

Approvato il bilancio della Regione Piemonte, il capogruppo di Fdi ricorda gli sforzi fatti per il turismo: “Ascoltiamo i cittadini, le amministrazioni e gli imprenditori”

Paolo Bongioanni

Paolo Bongioanni, capogruppo di FdI in Consiglio regionale

Nella Regione Piemonte che ha appena approvato il Bilancio 2022, a spiccare sono gli sforzi profusi per rilanciare il turismo. Un settore che genera il 15% del Prodotto Interno Lordo e che traina la ripartenza del territorio.

Per quanto riguarda il turismo abbiamo stanziato una serie di interventi importanti: questo bilancio, infatti, nasce dall’ascolto dei cittadini, delle amministrazioni e degli imprenditori” afferma Paolo Bongioanni, capogruppo di Fratelli d’Italia in Regione Piemonte. Tre gli interventi principali: la sottoscrizione delle quote delle ATL, il finanziamento del voucher Piemonte e quello della legge sulle strade turistiche di montagna.

La sottoscrizione delle quote delle ATL garantirà ai nostri enti del turismo, strumento essenziale di ripartenza, di incanalare nuovi flussi turistici. Le ATL Avranno la possibilità immediata di partire con risorse economiche certe, in quanto la sottoscrizione delle quote garantirà un flusso costante di denaro e allo stesso tempo la presenza societaria della Regione fino al 40%. Avremo quindi una governance più sensibile da parte dell’ente che li finanzia” afferma il consigliere regionale di FdI.

Dopo il grande successo del 2020 e del 2021, confermato poi il finanziamento al voucher Piemonte: “Era stato un mio emendamento al Riparti Piemonte: prevedeva l’acquisto immediato del pacchetto, la possibilità di consumarlo quando si voleva, potendo fare tre notti e pagandone una sola” ricorda Bongioanni. La formula vincente? Una notte pagata dal consumatore, una dalla struttura stessa e l’altra dalla Regione, con l'impegno però dell'acquisto immediato,  immettendo così del denaro in circolazione nonostante il lockdown. “E’ stato fondamentale per far recuperare i flussi turistici: l’abbiamo rifinanziato nel 2021 e lo rifaremo nel 2022. Saranno i consorzi degli operatori turistici a gestirlo, le nostre antenne sul territorio, quest'anno con la formula 2+2” spiega il capogruppo di FdI.

Infine - prosegue Bongioanni - viene finanziata con 850.000 euro la legge di cui sono primo firmatario sulle strade turistiche di montagna: un segnale importante verso il turismo Outdoor, con il Piemonte che può diventare la regione regina in Italia”.

L’obiettivo? Costruire un prodotto turistico, quello delle strade bianche come la via del Sale e la strada dell'Assietta, che permetta di  valorizzare un patrimonio e una ricchezza straordinaria: le montagne piemontesi. “Se lavoreremo con la Liguria e la Francia, potremo creare un prodotto internazionale unico al mondo” conclude Bongioanni.

comunicazione politica

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium