/ Sanità

Sanità | 09 agosto 2021, 19:20

Vaccini, oggi in Piemonte somministrate quasi 24mila dosi. E il 18 agosto arriveranno 80mila pfizer in più

La nuova infornata di vaccini sarà un valido aiuto per completare la vaccinazione della fascia 12-19 anni in vista dell’inizio della scuola

Vaccini, oggi in Piemonte somministrate quasi 24mila dosi. E il 18 agosto arriveranno 80mila pfizer in più

Sono 23.982 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18:30). A 11.776 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 1916 i 12-15enni, 8.676 i 16-29enni, 3.850 i trentenni, 3.744 i quarantenni, 2.244 i cinquantenni, 1.585 i sessantenni, 614 i settantenni, 309 gli estremamente vulnerabili e 208 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.113.369 dosi (di cui 2.310.427 come seconde), corrispondenti al 97,6% di 5.238.480 finora disponibili per il Piemonte.

Intanto oggi sono arrivate e sono in via di distribuzione nelle Aziende sanitarie 40.200 dosi di Moderna.

RIUNIONE DELL'UNITA' DI CRISI

Oggi al Dirmei si è svolta la consueta riunione settimanale di aggiornamento dell’Unità di Crisi, presenti il presidente della Regione, Alberto Cirio, l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi, il direttore regionale della Sanità, Mario Minola, il commissario dell’Unità di Crisi, Vincenzo Coccolo, il commissario dell’Area Giuridico-Amministrativa, Antonio Rinaudo, il dottor Pietro Presti, coordinatore del Piano “Scuola Sicura” e consulente strategico Covid, oltre ai responsabili delle varie aree operative.

Dalla riunione è emerso che il 18 agosto arriveranno 80 mila dosi in più di Pfizer, valido aiuto per completare la vaccinazione della fascia 12-19 anni in vista dell’inizio della scuola.

Una fascia d’età su cui il Piemonte sta già tenendo molto alta l’attenzione, organizzando open day dedicati su tutto il territorio anche in questi giorni di agosto, accanto agli accessi diretti già avviati da alcune settimane tra le prime regioni in Italia a farlo.

Su quest’ultimo aspetto, in particolare, oggi la struttura commissariale diretta dal Generale Figliuolo ha chiesto in modo specifico alle Regioni di fare gli accessi diretti per la fascia in età scolastica. In Piemonte per i 12-19 enni sono stati già avviati da fine luglio, in aggiunta a quelli per personale scolastico e per gli over60.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium