/ Cronaca

Cronaca | 20 luglio 2021, 18:07

Operaio morto a Borgofranco d'Ivrea, aperta inchiesta per omicidio colposo

Verrà disposta l'autopsia sul corpo del 51enne deceduto ieri: il fascicolo aperto contro ignoti

tribunale di Ivrea

Operaio morto a Borgofranco d'Ivrea, aperta inchiesta per omicidio colposo

La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per omicidio colposo in merito alla morte di Claudio Giovannino, l'operaio 51enne che ieri è stato trovato nelle acque del canale di derivazione che alimenta la centrale di Quassolo e Borgofranco d'Ivrea.

Il fascicolo, al momento, è a carico di ignoti. La procura disporrà l'autopsia per chiarire le cause del decesso. Giovannino, dipendente di un'azienda di Settimo Vittone che ha in appalto la manutenzione del verde lungo il canale, stava tagliando l'erba quando è scivolato in acqua: non è escluso sia stato colto da un malore.

Gli inquirenti vogliono comunque capire se tutte le norme di sicurezza sul lavoro sono state rispettate.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium