/ Cronaca

Cronaca | 04 dicembre 2019, 21:30

Un cadavere in evidente stato di decomposizione rinvenuto tra i campi di Volpiano

La macabra scoperta è avvenuta questa sera, mercoledì 4 dicembre

Un cadavere in evidente stato di decomposizione rinvenuto tra i campi di Volpiano

Il cadavere di un uomo in evidente stato di decomposizione è stato ritrovato questa sera, mercoledì 4 dicembre, tra i campi di via Monviso, a Volpiano. Il suo teschio è stato rivenuto appeso ad un albero legato con una corda dal proprietario del campo, mentre gli altri suoi resti si trovavano a qualche metro di distanza. Sul posto sono giunti i carabinieri, mentre toccherà al medico legale dell'Asl svelare l'identità del cadavere.

Non si esclude l'ipotesi che possa trattarsi di Luigi Lia, il pensionato volpianese di 63 anni scomparso dalla sua abitazione lo scorso 20 agosto. La sua vicenda era stata raccontata anche dalle telecamere della trasmissione "Chi l'ha visto" in onda su Rai Tre.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium