/ Eventi

Cerca nel web

Eventi | 30 novembre 2019, 14:29

Gli under 14 gratis sulle piste da sci con "Piemonte in Pista". Intanto Bardonecchia apre in anticipo a Jafferau

Ricca: "Dalla Regione 100mila euro, stiamo lavorando per incrementare l'offerta il prossimo anno"

Foto: Gian Spagnolo

Foto: Gian Spagnolo

Quattro giorni gratis sulle piste da sci piemontesi per gli under 14. Grazie alla collaborazione tra l'assessorato allo Sport e i gestori degli impianti, debutta nella nostra regione "Piemonte in Pista". Per due weekend  (sabato 21 e domenica 22 dicembre, sabato 28 e domenica 29 marzo) i ragazzi al di sotto dei 14 anni potranno scivolare sulla neve gratuitamente. 

Per aderire all'iniziativa bisogna collegarsi al sito www.regione.piemonte.it/piemonteinpista e compilare il modulo di iscrizione. Il link sarà attivo dal 10 dicembre. 

La Regione ha stanziato 100mila euro, che andranno ad esaurimento. Quando un giovane prenota uno skipass, il prezzo viene scalato dal totale. Come ha spiegato l'assessore regionale allo sport Fabrizio Ricca non è escluso che venga programmato un altro weekend, ma certamente "stiamo lavorando per incrementare il prossimo anno l'offerta".

"Vogliamo sgravare le famiglie - ha aggiunto - da una spesa, quello dello skipass giornaliero, che può aiutarle a progettare più uscite sulla neve nel corso della stagione sciistica".

Le località sciistiche individuate sono più di venti, distribuite su tutto il territorio, dalla provincia di Torino a quella di Cuneo e Verbano.

"In questo periodo - ha commentato Giampiero Orleoni, presidente dell'associazione regionale piemontese degli impianti a fune (Arpiet) - le nostre stazioni stanno lavorando intensamente per garantire un'apertura ottimale degli impianti". 

Intanto, le ottime condizioni atmosferiche e le abbondanti nevicate di novembre hanno consentito l’apertura delle piste e degli impianti di risalita del Comprensorio dello Jafferau, a Bardonecchia. Piazzali antistanti la partenza della telecabina Fregiusia pieni di auto di sciatori italiani e stranieri che dal paese sono saliti in quota allo Jafferau per sciare e vivere a pieno una soleggiata giornata sulla neve.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium