/ Cronaca

Cerca nel web

Cronaca | 28 novembre 2019, 08:43

Cocaina nascosta tra la biancheria sporca del ristorante e negli slip: carabinieri arrestano due pusher

A Gassino e a Settimo, in due diverse operazioni

Cocaina nascosta tra la biancheria sporca del ristorante e negli slip: carabinieri arrestano due pusher

Due pusher sono stati arrestati dai carabinieri. Il primo è il  titolare di un ristornate di Gassino Torinese, che teneva due sacchetti di cocaina nascosti tra tovaglie e tovaglioli del locale. È quanto hanno accertato i carabinieri della Stazione di Castiglione Torinese, che hanno sequestrato 2 buste in cellophane contenti 184 grammi di cocaina. L’uomo ha detto che si tratta di droga per uso personale.

Il secondo arresto a Settimo Torinese. In questo caso, il pusher nascondeva negli slip 27 dosi di droga, tra cocaina e hashish. Il pusher è stato fermato dopo aver consegnato una dose di hashish a un cliente. Durante la perquisizione personale i militari hanno trovato, nascoste all'interno degli slip, le dosi pronte per essere spacciate e 70 euro in contanti. Il cliente è stato segnalato alla Prefettura come tossicodipendente. La successiva perquisizione a casa del pusher, ha permesso di sequestrare 120 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 170 euro in contanti di banconote di piccolo taglio.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium