/ Eventi

Eventi | 20 novembre 2019, 13:45

Giovedì 21 novembre alla Cavallerizza Reale si festeggia il 250° anniversario della Scuola di Veterinaria

Appuntamento presso l'Aula Magna alle ore 17.45. Diversi gli interventi istituzionali per celebrare questo straordinario traguardo.

Foto di repertorio della Scuola di Veterinaria

Foto di repertorio della Scuola di Veterinaria

In occasione della celebrazione del 250° anniversario della Scuola di Veterinaria di Torino, GiovedìScienza e l’Università degli Studi di Torino propongono per domani, giovedì 21 novembre alle ore 17.45, presso l’Aula Magna della Cavallerizza Reale l’incontro sulle storie di cavalli da guerra, parassiti in miniera e miglioramento genetico.

Interverranno Domenico Bergero, Direttore del Dipartimento di Scienze Veterinarie, Marco Galloni, Direttore del Museo di Scienze Veterinarie, e Paola Sacchi, Professoressa di Genetica Animale del Dipartimento di Scienze Veterinarie.

La Scuola Piemontese di Veterinaria, prima in Italia e quarta nel mondo, nacque nel 1769 per volere del re, Carlo Emanuele III di Savoia, che ne nominò quale Direttore il chirurgo Giovanni Brugnone, formatosi alla Scuola di Lione.
La Scuola, il cui scopo principale era quello di soddisfare le esigenze della cavalleria dell’Esercito Sardo, ebbe sede a Venaria Reale, alla Mandria di Chivasso, al Castello di Fossano, al Castello del Valentino e nell’edificio di via Nizza a Torino, prima di stabilirsi in via definitiva nel Campus di Grugliasco nel 1999. Denominata Facoltà di Medicina Veterinaria nel 1934, dal 2012 è divenuta Dipartimento di Scienze Veterinarie.

Sarà ripercorsa una storia ricca di scoperte e scienziati molto importanti, talvolta poco conosciuti come nel caso di Edoardo Perroncito, con uno sguardo ai futuri sviluppi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium