/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | 05 novembre 2019, 18:27

Patrizia Brusaschetto inaugura la sua personale al “Caffè Firenze”

A Chivasso, e opere resteranno esposte fino al 3 dicembre

Patrizia Brusaschetto inaugura la sua personale al “Caffè Firenze”

Prima mostra personale per Patrizia Brusaschetto, classe 1956, ex impiegata presso il Comune di Montanaro ed ora in pensione, libera di dedicarsi alle sue passioni: il disegno e la pittura.

La passione per la pittura ad olio nasce già nel periodo scolastico, in seguito alla visita alla Pinacoteca di Palazzo Chiericati a Venezia, dove mio zio era custode - racconta Patrizia -. Per vicende familiari e lavorativi mi sono avvicinata alla pittura solo nel 1996, iscrivendomi all’ ‘Unitre’ di Chivasso, ma frequentando saltuariamente. Fino al 2001 ho continuato a dipingere da autodidatta, per poi interrompere e riprendere nel 2016, dopo essere andata in pensione, seguendo i corsi ‘Unitre’ - aggiunge -. Inizialmente, sotto la guida del Maestro Sergio Rossi, ho cominciato a dipingere riproducendo svariate opere artistiche. Successivamente, sempre all’ ‘Unitre’, ma stavolta sotto la guida della Maestra Stella Sottile, ho imparato a raffigurare soggetti copiati da fotografie, in particolare nature morte. Attualmente sono anche socia di ‘Prisma Laboratorio Artistico’, dove frequento il corso di disegno, sempre seguita da Stella Sottile”.

Una mostra da non perdere, nata dalla ormai solida collaborazione fra l’associazione “Prisma Laboratorio Artistico” e il “Caffè Firenze” di Massimo Giuliano e Carla Scalise. La mostra di Patrizia Brusaschetto verrà inaugurata sabato 9 novembre, alle ore 17.45, in via del Collegio 12/c, sede del locale, appunto. Le opere resteranno esposte fino al 3 dicembre e saranno visionabili negli orari di apertura del “Caffè Firenze”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium