/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 29 ottobre 2019, 16:52

Torino Restaurant Week, 47 modi per dire sì ai piaceri della tavola [VIDEO]

Fino al 3 novembre i ristoranti aderenti all'edizione autunnale dell'evento proporranno menu tipici della cucina locale

Torino Restaurant Week, 47 modi per dire sì ai piaceri della tavola [VIDEO]

Entra nel vivo la Torino Restaurant Week: c'è tempo infatti fino al 3 novembre per potersi immergere - accompagnati da vini doc e docg della provincia - tra i sapori e le ricette che caratterizzano la nostra cucina locale, con un ruolo da protagonista per le carni piemontesi.

Sono ben 47 i ristoranti aderenti dove è possibile scegliere un menù dedicato, a 35 euro a persona, comprensivo di un primo piatto della tradizione, un secondo piatto della tradizione a base di carne piemontese (tra Brasato, Lingua, Fricandò, Trippa, Stracotto di Fassone, Guancia di vitello, Finanziera e Bollito), un dessert tipico, un calice di vino della selezione Torino DOC, acqua, caffè e coperto.

Tra i primi proposti dai vari ristoranti, immancabili i plin, i ravioli o gli agnolotti al sugo d’arrosto, i tajarin con ragù di salsiccia e ai funghi, solo per citarne alcuni; tra i secondi, invece, non manca la guancia di vitello o manzo, il brasato o stracotto e il bollito misto. Tra i dolci, la panna cotta, il bonet, le pere al vino e lo zabajone, nel rispetto della tradizione piemontese.  

Il tutto accompagnato dai vini della selezione dei vini Torino DOC, realizzata dalla Camera di commercio di Torino, attraverso la sua Commissione di degustazione, in collaborazione con l’Enoteca Regionale dei Vini della provincia di Torino, per valorizzare la ricca produzione vitivinicola torinese. All’interno di Torino DOC compaiono tutte le 7 Denominazioni di origine: oltre alla DOCG Erbaluce di Caluso, le 6 DOC Carema, Canavese, Freisa di Chieri, Collina Torinese, Pinerolese e Valsusa. Produzioni tutte locali, caratterizzate da grande qualità e da una forte identità territoriale: sul sito www.torinodoc.com è possibile trovare un gran numero di informazioni sulle bottiglie, le cantine e i vigneti, ma anche consigli su come servire il vino, su come miscelarlo per inediti cocktail del territorio e come abbinarlo ai piatti della tradizione.

Torino Restaurant Week è stata ideata da Turismo Torino e Provincia con il sostegno di Camera di commercio di Torino e promossa da Città di Torino con il supporto di Ascom Confcommercio Torino e Provincia, Confesercenti Torino e Provincia e l’Enoteca Regionale dei Vini della provincia di Torino.

"Dal brasato al fricandò, dallo stracotto di fassone ai bolliti, abbiamo voluto puntare su un elemento forte e caratterizzante della nostra cucina - commenta Danilo Bessone, del comitato direttivo e sviluppo prodotto di Turismo Torino e provincia -, abbinando a questa proposta il fatto che si tratta di soluzioni a 360 gradi, compresi di coperto e acqua".

Ma organizzare un evento di questo genere non è facile. "La sfida - prosegue - è mettere nella stessa squadra realtà di ristorazione che hanno ciascuna le proprie esigenze e peculiarità. Ma poi è evidente a tutti come una strategia coordinata, anche in termini di comunicazione, possa portare risultati migliori e lavorando sui social, sui siti e attraverso gli altri canali di comunicazione si ottiene un moltiplicatore non solo di immagine, ma anche di ricadute positive".

Un'altra squadra che ha funzionato alla grande, però, è proprio quella dell'organizzazione: "Da Turismo Torino alla Camera di Commercio - sottolinea Bessone - protagonista sia in termini di contenuti che di finanziamento. E poi le associazioni di categoria e la Città di Torino".

E mentre ci si siede a tavola si pensa già alla prossima edizione: "Abbiamo fissato l'orizzonte temporale alla prossima primavera, quella del 2020, ragionando su un menu a prezzo ancora più abbordabile per poter allargare ulteriormente la platea di utenti. Ma rimarrà vincolante il legame con la cucina del territorio". 


La lista dei 47 ristoranti aderenti è pubblicata su: www.turismotorino.org/it/torino-restaurant-week-2019

È gradita la prenotazione presso il locale aderente chiedendo del menu "Torino Restaurant Week".

RISTORANTI ADERENTI:

AL GUFO BIANCO - ANTICA BRUSCHETTERIA PAUTASSO - ANTICA TRATTORIA ""CON CALMA"- ANTICO BALON – BICCHIERDIVINO – BIRILLI - CAMILLA'S KITCHEN - CANTINA DA LICIA - CASA AMÉLIE - CASA BROGLIA - CIBO CONTAINER – CONNUBIO - DAI SALETTA - ENOTECA ROSSORUBINO - GOUSTO' RISTORANTE EMPORIUM - IL BISTROT DELLA BOTTEGA DEL GUSTO - IMBARCO PEROSINO - INSIDE RESTAURANT - LA CAMPANA - LA CLOCHE - LA LOCANDA DEL BOLLITO - LA LOCANDA DEL SORRISO - LA PIOLA DEL FORNO - LE FANFARON BISTROT - LOCANDA DA BETTY- OSTERIA AL TAGLIERE - OSTERIA ANTICHE SERE - OSTERIA LE PUTRELLE - OSTERIA RABEZZANA - OSTERIA ROTONDA DEI FACCHINETTI - PANE & VINO CANTINA DI EATALY LINGOTTO BISTROT DI CASA VICINA - PEPINO DAL 1884 - PORTO DI SAVONA - PREMIATA OSTERIA HERMADA - RISTORANTE BELVEDERE  - RISTORANTE DEI PITTORI - RISTORANTE DEL CIRCOLO DEI LETTORI - RISTORANTE LA MINA - RISTORANTE LA PERGOLA ROSA - RISTORO DEL PRIORE - SAKAPOSH  - SAN GIORS - SETTESI' - SPAZIO MOUV' - TRATTORIA PIEMONTESE – UNFORGETTABLE - VINOLENTO

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium