/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 13 ottobre 2019, 10:58

Inaugurato a Torino il Concorso internazionale di Musica da Camera Luigi Nono alla Cappella dei Mercanti

Si svolgerà a Settimo Torinese dal 25 al 27 ottobre, organizzato dall'associazione Amici per la musica di Venaria Reale

Inaugurato a Torino il Concorso internazionale di Musica da Camera Luigi Nono alla Cappella dei Mercanti

Sabato 12 ottobrealla Cappella dei Mercanti di Torino, si è inaugurata la 23esima edizione del Concorso internazionale di Musica da camera Luigi Nono, che si terrà alla “Suoneria – Casa della Musica” di Settimo Torinese dal 25 al 27 ottobre. Il Concorso è organizzato dall’Associazione Amici per la Musica di Venaria Reale.

A dare il via ufficiale alla competizione è stato il Trio ChagallEdoardo Grieco (violino), Francesco Massimino (violoncello) e Lorenzo Nguyen (pianoforte), già ben noto, nonostante la giovane età dei suoi componenti, sia nel mondo della musica colta – specie dopo il recente trionfo al prestigioso Premio “Trio di Trieste” – sia fra un pubblico più vasto, che li ha visti vincitori ad Amadeus Factory, su Sky Classic HD. Al Concorso Luigi Nono parteciparono per la prima volta nel 2016, quando non erano ancora maggiorenni, vincendo il Premio Giovani e classificandosi terzi assoluti.

Il Concorso internazionale di Musica da Camera Luigi Nono attrae ogni anno decine di musicisti da tutto il mondo. Nel 2019, per la prima volta, gli stranieri saranno più numerosi degli italiani: con 50 stranieri (più del 54%), e 42 italiani. Gli stati esteri di provenienza sono 22, primi fra tutti Francia e Spagna (6 iscritti ciascuno), seguiti da Polonia e Germania (4), Armenia, Croazia, Estonia, Giappone, Corea Sud, Lettonia, Macedonia, Olanda, Portogallo, Serbia, Slovenia, Repubblica Ceca (con 2 ciascuno), Australia, Lituania, Romania, Svizzera, Taiwan, Ucraina (con 1 ciascuno).

Armenia, Estonia, Macedonia, Portogallo e Australia compaiono per la prima volta negli annali del Concorso Luigi Nono.

92 iscritti si suddividono in 29 solisti e 63 nei 26 in gruppi (19 duo, 5 trio, 2 quintetti). Strumento preferito è il pianoforte (28), seguito da 14 violini, 12 flauti, 9 clarinetti e 9 violoncelli, 4 oboi, 3 fagotti, 3 arpe e 3 chitarre, 2 sassofoni, 2 corni e 2 fisarmoniche, 1 viola, per un totale di 13 differenti strumenti presenti.

Alla Suoneria di Settimo, venerdì 25 e sabato 26 si svolgeranno le eliminatorie, domenica 27 le finali e, alle 21, il concerto dei premiati. L’intera manifestazione, incluso il concerto finale, è aperta gratuitamente al pubblico.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium