/ chivassoggi.it

Che tempo fa

Cerca nel web

chivassoggi.it | 08 giugno 2019, 11:23

Agostino Bonanno e Marco Ruberti portano la Spagna a Chivasso

In piazza Garibaldi 2 hanno aperto "La Cata"

Il ristorante La Cata

Il ristorante La Cata

Ha deciso di cambiare per non essere uno dei tanti, per offrire qualcosa di nuovo e di particolare ai suoi clienti.

Agostino Bonanno, 52 anni, chef chivassese famoso per aver inventato la vinattiera, una pizza con un impasto a base di quattro tipi di farine diverse, vino e uova cotta su un tegamino, ha dato vita al ristorante spagnolo "La Cata". Che tradotto significa "L'assaggio".

Lo ha fatto con un suo collega, Marco Ruberti, chivassese anche lui, che per quasi trent'anni ha lavorato in Spagna, diventando anche un esperto nella preparazione della paella.

Preparano tapas, tortillas, paella e pesce tipici della cucina spagnola in piazza Garibaldi 2, proprio accanto alla stazione ferroviaria. Ma non manca nemmeno la cucina italiana, con le sue tipicità ed i suoi prodotti più pregiati. "Utilizziamo prodotti di prima qualità ed il nostro obiettivo è quello di riuscire ad offrire sempre il meglio".

Tante, inoltre, sono le iniziative che si svolgono nell'arco della settimana. 

"Tutti i giorni prepariamo aperitivi con tapas dalle 17.30 alle 19, mentre i mercoledì è la volta dell'aperipasta accompagnato da musica latina - dice Bonanno -. Il giovedì sera grande protagonista è invece la paella, il nostro cavallo di battaglia".

informazione pubblicitaria

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium