/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cultura | 09 aprile 2019, 12:18

Inaugurata la mostra di Chiara Matera, Chiara Piccolo e Gaia Labartino

A Chivasso, fino al 14 maggio

Inaugurata la mostra di Chiara Matera, Chiara Piccolo e Gaia Labartino

Nel pomeriggio di sabato 6 aprile è stata inaugurata la prima mostra personale di 3 giovani artiste: Chiara Matera, Chiara Piccolo, e Gaia Labartino. La cornice è il “Caffè Firenze” di Massimo Giuliano e di Carla Scalise, considerabile a tutti gli effetti piccolo salotto culturale della nostra Chivasso.

Le ragazze, visibilmente emozionate, hanno espresso la loro contentezza per aver potuto mostrare al pubblico le loro opere e hanno voluto ringraziare tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della mostra, ma anche le persone che le hanno spinte a seguire la loro passione per l’ arte.

Numerose le persone accorse per partecipare all’ evento e tante belle parole spese nei confronti di queste 3 artiste. Stella Sottile e Alessandra Sgura, le responsabili dell’associazione “Prisma Laboratorio Artistico” hanno sottolineato la loro soddisfazione nell’ averle all’ interno della loro squadra. “Sono tre ragazze valide, in gamba e motivate. Molto brave e pazienti nell’ insegnare ai bambini a disegnare. Tre ragazze che sanno cosa vuol dire prendersi un impegno e mantenerlo con costanza, cosa per niente scontata al giorno d’ oggi. Siamo davvero contente che facciano parte della nostra associazione e speriamo continuino a farne parte anche in futuro e che possano realizzare tutti i loro sogni artistici” hanno detto all’ unisono.

Chiara, Chiara e Gaia hanno esposto dipinti ad olio, ad acquerello, a matita e a tecnica mista. Tutti molto belli e anche a questo giro Massimo Giuliano si è detto onorato di esporre nel suo locale delle opere di giovani artiste in erba.

La mostra resterà aperta fino al 14 maggio e chiunque volesse fare un salto ad ammirarle potrà farlo negli orari di apertura del locale.

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium