/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 03 aprile 2019, 11:09

Roberto Rosso, sit-in alla Salvo D’Acquisto: “Appendino sgomberi subito gli anarchici”

Il capogruppo di Fdi contro l’amministrazione: “C’è una grande responsabilità delle sinistre prima e dei Cinque Stelle poi a lasciare vuote queste strutture”

Roberto Rosso, sit-in alla Salvo D’Acquisto: “Appendino sgomberi subito gli anarchici”

Sgombero immediato della scuola Salvo D’Acquisto. È una richiesta perentoria quella avanzata da Roberto Rosso, consigliere comunale e candidato regionale di Fratelli d’Italia.

A pochi metri dalla scuola diventata nuova sede dell’occupazione anarchica, Rosso, in compagnia del consigliere di Circoscrizione 6 Raffaele Petrarulo, chiede alla sindaca Appendino un intervento immediato: “Vicequestore e prefetto mi hanno assicurato che lo sgombero avverrà in tempi brevi, la sindaca si allinei e chieda l’immediata sgombero”.  

“A distanza di un mese dallo sgombero dell’Asilo Occupato ci troviamo nella stessa situazione. La scuola è stata occupata, c’è una grande responsabilità delle sinistre prima e dei Cinque Stelle poi a lasciare vuote queste strutture”, attacca Rosso. Intanto, mentre gli anarchici continuano a occupare la Salvo D’Acquisto, il progetto di una palestra dedicata alle discipline aeree targato VertiGimn ha subito una battuta d’arresto.

Tutto fermo, in attesa di uno sgombero che possa consentire all’associazione che ha vinto il bando per la gestione dello spazio di eseguire i lavori di ristrutturazione. “Se aspettiamo l’Appendino probabilmente non avremo lo sgombero per dieci anni. Sia più attiva” è l’invito di Rosso alla sindaca.

Particolarmente attento alle esigenze del territorio il consigliere della Circoscrizione 6, Raffaele Petrarulo: “Come Fdi chiediamo che questa zona torni a essere una zona di prestigio. L’attenzione del prefetto sia maggiore, la risposta sia immediata: Barriera di Milano deve tornare a essere quella che era una volta. Occorre tolleranza zero”.

Andrea Parisotto

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium