/ chivassoggi.it

Che tempo fa

Cerca nel web

chivassoggi.it | 16 marzo 2019, 15:35

Deluca candidato sindaco. Con lui, il Movimento Cinque Stelle e la Lega

Il consigliere di "Alternativa Civica" ha ufficializzato la sua candidatura.

Da sinistra: Simone Ricca, Antonella Multari, Giuseppe Deluca, Rino Sinopoli e Andrea Mongiovì

Da sinistra: Simone Ricca, Antonella Multari, Giuseppe Deluca, Rino Sinopoli e Andrea Mongiovì

La novità delle prossime elezioni comunali non è che Giuseppe Deluca, attuale consigliere di minoranza, è il nuovo candidato sindaco di Brandizzo. La vera novità è che non sarà da solo. 43 anni, un impiego in ambito sociale ed un'esperienza amministrativa ventennale, correrà con una lista, civica, appoggiata dal Movimento Cinque Stelle e dalla Lega. Il nome del gruppo rimarrà però "Alternativa Civica",  così come invariato sarà anche il logo, "per mantenere la coerenza e la continuità che ci contraddistinguono".

A spiegarlo sono stati proprio loro, in una conferenza stampa svoltasi sabato mattina, 16 marzo, nella sala del Consiglio di piazza Carlo Ala. Seduti accanto a Deluca c'erano infatti, il coordinatore civico Antonella Multari, i rappresentanti della Lega, Simone Ricca e Andrea Mongiovì e Rino Sinopoli, del Movimento Cinque Stelle, che ha deciso dare il proprio sostegno personale, al di là della sua appartenenza al gruppo dei pentastellati.

La volontà, portare una ventata di novità al paese.

"In questi anni - ha esordito Antonella Multari - abbiamo portato avanti diverse iniziative, che l'attuale amministrazione non ha mai attuato. Il nostro obiettivo è governare per i cittadini e con i cittadini, fare gli interessi di tutti e non solamente quelli di pochi".

Portare trasparenza e chiarezza, insomma. "Le gestioni amministrative in atto - continua - non sono chiare e comprensibili per tutti e uno dei nostri fini è portare chiarezza". Sostiene che le carte vincenti di Deluca siano la "serietà, l'impegno ed il senso del dovere".

Riguardo alla presenza del Movimento Cinque Stelle ha dichiarato invece: "L'appoggio della Lega alla lista Alternativa Civica, trattandosi di un partito radicato sul territorio, è stato deciso dal direttivo e reso ufficiale. Come è noto il Movimento 5 Stelle al momento non prevede adesioni ufficiali a liste civiche già presenti. Pertanto l'adesione del referente brandizzese Rino Sinopoli e di altri attivisti o simpatizzanti alla nostra lista civica, non si inquadra in alcuna alleanza, ma è da intendersi personale e non ufficiale, in un'ottica di condivisione di un progetto amministrativo comune per Brandizzo".

Quindi la parola è passata al candidato. "Il mio impegno quotidiano in politica per il mio paese è da sempre un'esperienza di vita e di passione al servizio dei miei concittadini. Ho accettato di candidarmi a sindaco dopo un confronto con i miei sostenitori ed il supporto concreto della componente civica della Lega e del Movimento Cinque Stelle". Deluca si dedicherà a Brandizzo a tempo pieno, "per far sì che si possa fare un salto di qualità positivo e cambiare il nostro paese in meglio". "Siamo convinti - aggiunge - che la legalità, l'onestà e la trasparenza siano valori fondamentali e imprenscindibili per chi amministra un paese. Io e la mia squadra ci faremo promotori di una rinascita collaborando con le varie parti essenziali, con le associazioni, con i giovani. La nostra linea sarà dire basta agli interessi personali nella cosa pubblica, basta ai conflitti di interesse...".

Presenti alla conferenza, anche la Lega di Chivasso, con il presidente Marcello Cuniberti, e Gianluca Gavazza.

antonia gorgoglione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium