/ Volpiano

Che tempo fa

Cerca nel web

Volpiano | 04 marzo 2019, 08:00

L'esperienza di Volpiano presentata al convegno sulla Pedagogia dei Genitori

Il sindaco Emanuele De Zuanne: "Abbiamo subito creduto in questo metodo"

L'esperienza di Volpiano presentata al convegno sulla Pedagogia dei Genitori


Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne ha partecipato giovedì 28 febbraio al convegno sulla Metodologia Pedagogia dei Genitori, svoltosi al Liceo D'Azeglio di Torino. L'evento è stato aperto da Riziero Zucchi, ideatore di questo sistema di valorizzazione delle competenze e delle conoscenze educative della famiglia, con una citazione di Robert Kennedy: « Il Pil non tiene conto della salute delle nostre famiglie, della qualità della loro educazione o della gioia dei loro momenti di svago. Misura tutto, in poche parole, eccetto ciò che rende la vita veramente degna di essere vissuta». Zucchi ha ribadito il ruolo centrale della famiglia nella costruzione di relazioni civili tra le persone perché «la legalità inizia in famiglia, continua nella scuola e si estende al vivere sociale».

Al convegno è stata portata l'esperienza di Volpiano, in una tavola rotonda con il sindaco Emanuele De Zuanne, la dirigente dell'Istituto comprensivo di Volpiano Stefania Prazzoli, la responsabile Area Disabili del settore Servizi Socio-Assistenziali dell'Unione Nord Est Torino Barbara Fantino, e Carla Bena, medico della AslTO4 impegnata nelle cure domiciliari. A Volpiano la Pedagogia dei Genitori è presente da molti anni, con iniziative come «Con i nostri occhi», il libretto con il quale le famiglie presentano i propri figli con disabilità a compagni di classe e insegnanti. «Oggi è indispensabile - ha detto Stefania Prazzoli - coinvolgere le famiglie all'interno di una vera alleanza educativa, e raccontando il proprio figlio i genitori comprendono l'importanza del loro ruolo all'interno della scuola».

«Abbiamo creduto subito in questo metodo - ha detto il sindaco De Zuanne - e abbiamo messo a disposizione gli strumenti dell'Amministrazione comunale per favorirne la diffusione. Questo progetto è la dimostrazione che, come diceva Robert Kennedy, il valore dell'azione pubblica non si stabilisce utilizzando esclusivamente parametri economici».

L'assessora all'Istruzione della Regione Piemonte Gianna Pentenero, intervenuta nel dibattito sulla «governance della scuola», ha evidenziato come la Pedagogia dei Genitori svolga «un ruolo fondamentale per valorizzare le relazioni che si costruiscono a scuola».


C.S.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium