/ chivassoggi.it

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

chivassoggi.it | 12 febbraio 2019, 08:38

Deluca: "Dove sono finiti i soldi dei commercianti?"

Il capogruppo di Alternativa Civica critica l'amministrazione del sindaco Roberto Buscaglia riguardo all'utilizzo delle compensazioni destinate al commercio

via Torino, la principale arteria del paese.

via Torino, la principale arteria del paese.

"Che fine hanno fatto i soldi destinati ai commercianti?" E' questa la domanda che Giuseppe Deluca, consigliere di minoranza e capogruppo di Alternativa Civica chiede al sindaco Roberto Buscaglia ed al suo assessore Paolo Bodoni. A seguito delle numerose aperture di diversi centri commerciali nei comuni limitrofi, come il Bennet a Chivasso, il consigliere sostiene che nulla sia stato fatto per i negozi del centro, ormai sopraffatti dalla grande distribuzione. 

La difficoltà del commercio locale è emersa anche a seguito di un incontro che Deluca ha avuto con l'associazione dei commercianti, avvenuta qualche giorno fa. “Si è trattato di un incontro proficuo - sostiene il capogruppo -. Eì' stato fatto un quadro reale del commercio brandizzese ed è emersa una situazione critica per il commercio locale sempre più sopraffatto dalla grande distribuzione e dai centri commerciali".

Quando grossi centri commerciali aprono, per legge, devono versare al Comune interessato ed ai Comuni limitrofi dei fondi di compensazione, ovvero una sorta di indennizzo per l’inevitabile impatto negativo che l’apertura di questi grossi centri commerciali generano sull’economia locale. Negozi e locali deicentri cittadini generalmente subiscono un importante calo delle vendite vista la grande concorrenza che questi centri creano. Ma, a quanto pare, secondo Deluca, nulla di tutto questo è stato fatto.

"Il comune di Brandizzo, negli ultimi 5 anni - spiega Deluca -, dalle nuove aperture di supermercati e centri commerciali nei comuni limitrofi, ha incassato circa 160 mila euro come compensazioni per i nostri commercianti". In particolare il Comune di Brandizzo ha incassato 42.000 euro nel 2014, 2015, 2016 da Settimo Cielo, 55.000 euro nel 2017 dall'Outlet di Settimo e 61.500 euro nel 2018 dall’insediamento Bennet di Chivasso.

"L’amministrazione comunale dovrebbe spendere questi soldi in azioni oculate, volte a creare condizioni che nel medio -lungo periodo rendano i centri cittadini competitivi e commercialmente attraenti, in modo da ammortizzare ed in parte compensare lo squilibrio generato e tutelare le famiglie che vivono grazie alle attività commerciali. I nostri commercianti non sono neanche al corrente dell’esistenza di questi fondi ricevuti dal Comune per il sostegno al commercio, ed effettivamente facendo un giro per le strade di Brandizzo dove sono presenti attività commerciali, ci si rende conto che l’amministrazione comunale e l’assessore Bodoni in merito non hanno fatto nulla."Per il consigliere, i soldi delle compensazioni destinati come sostegno al commercio locale "sono stati utilizzati esclusivamente per asfaltare strade e niente più". Quindi conclude: "E'inutile promettere cambiamento e rinnovamento quando in questi cinque anni di governo non si è stati in grado di rispettare le promesse precedentemente fatte!”.

a.g.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium