/ Economia e lavoro

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Economia e lavoro | 22 gennaio 2019, 06:00

Come scegliere un dentista a Chivasso

Sembra che le cure del dentista siano tornate tra le priorità degli italiani. Spariti dalle loro agende per qualche anno, i denti sono rientrati a far parte della cura della persona

Come scegliere un dentista a Chivasso

Sembra che le cure del dentista siano tornate tra le priorità degli italiani. Spariti dalle loro agende per qualche anno, i denti sono rientrati a far parte della cura della persona anche se le abitudini degli italiani non sono poi così salutari.

Il 90% afferma di essersi sottoposto a una visita odontoiatrica nell’ultimo anno, ma afferma anche di non avere precise abitudini legate all’igiene orale e se le ha, sono scorrette. Insomma, decidere di rivolgersi a un dentista a Chivasso come in qualsiasi altra parte d’Italia è una priorità che tutti dovrebbero avere considerato quanti batteri e problemi nascono nel cavo orale, per questo è importante rivolgersi a professionisti esperti e seri. Per non sbagliare basta seguire i consigli dei clienti che già si sono rivolti a quell’esperto o controllare le recensioni online. Se cerchiamo un dentista chivasso basterà affidarsi alla rete per trovare pareri che ci saranno d’aiuto per la scelta dell’odontoiatra che fa al caso nostro.

È sempre necessario ricordare che il dentista sì è indispensabile, ma lo sono altrettanto le cure che dedichiamo alla nostra bocca, come la pulizia a casa e dal professionista e l’uso di strumenti come il filo interdentale, il collutorio e lo scovolino.

Scegliere il dentista

Per scegliere il dentista è necessario avere chiari alcuni punti.

Odontoiatra serio (e vero). È necessario che il professionista a cui decidiamo di affidarci sia realmente un medico iscritto all’ordine dei medici e odontoiatri. Sembra bizzarro, ma ci sono numerosi casi di professionisti che si professano tali senza esserlo. Facciamo attenzione.

Evitare viaggi nei paesi dell’Est. È noto che i paesi dell’Est propongano cure dentistiche a prezzi stracciati. I risultati non sono quelli sperati e le cure non sono quelle che garantiscono i dentisti italiani. Senza contare i danni che spesso creano queste situazioni.

Distanze limitate. Se già non è un piacere recarsi dall’odontoiatra, lo sarà ancora meno se è necessario fare chilometri per raggiungere il suo studio. Per questo è consigliato optare per uno specialista che sia preparato ma anche vicino a noi. Se ad esempio abitiamo a Chivasso è consigliato scegliere un dentista chivasso in modo da rendere l’operazione più semplice e sicuramente più agevole.

Igiene del luogo. È sì importante che i dentisti siano preparati, ma lo è altrettanto la pulizia del luogo in cui lavorano. Ecco perché è necessario controllare i livelli igienici dello studio dentistico a cui ci si rivolge. 

Qualche dato

Secondo i dati Istat nel 2013 solo il 39% degli italiani si era rivolto al dentista almeno una volta all’anno. Nel 2017 invece i dati sono a dir poco aumentati se si pensa che la percentuale è quella del 52%, con picchi del 55% al Sud e nelle isole. Ad andare dal dentista più di una volta all’anno è il 33%, più di due volte il 10%.  

Sono le carie invece a ritagliarsi ancora dubbi e falsi miti. La malattia più diffusa del cavo orale colpisce il 95% degli italiani e segna 190 nuovi casi all’anno, nonostante questo ancora non si applica una corretta igiene orale.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium