/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 22 gennaio 2019, 17:05

Pusher utilizza 10 telefoni cellulari per gestire il traffico di droga: arrestato dai carabinieri

Sequestrati sei bilancini di precisione per preparare le dosi: tutto è partito da alcuni tossicodipendenti di Chivasso seguiti dai militari

Pusher utilizza 10 telefoni cellulari per gestire il traffico di droga: arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno seguito alcuni tossicodipendenti di Chivasso  e hanno individuato un pusher  che utilizzava 10 telefoni cellulari per gestire i suoi traffici illeciti.

È accaduto nei giorni scorsi a Torino, dove i militari della sezione operativa di Chivasso hanno arrestato Luca Di Girolamo, 45 anni, domiciliato a Castiglione per detenzione di droga. L’uomo è stato fermato, a Torino, subito dopo aver consegnato una dose di droga. Guidava una macchina ed  effettuava  le sue consegne.

La perquisizione della vettura ha permesso di sequestrare 370 grammi di cocaina. A casa del pusher,  i carabinieri hanno sequestrato gr. 185 grammi di hashish; 85,00 grammi di marijuana; 19.800 euro in contanti denaro contante 6 bilancini di precisione e 10 telefoni cellulari.

Durante un servizio di controllo del territorio,  i carabinieri di Chivasso hanno sequestrato 15 chili di marijuana abbandonati in un casolare di Cavagnolo. Ricerche in corso per identificare i proprietari della droga , che probabilmente si sono dati alla fuga all'arrivo dei militari.

Le indagini, inoltre, dovranno stabilire, la provenienza e la destinazione dello stupefacente.

redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium