/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | 20 dicembre 2018, 17:16

Fino al 14 gennaio la mostra delle sorelle Barella

Fino al 14 gennaio la mostra delle sorelle Barella

Le opere di Laura Barella e della sorella Valeria Barella, entrambe socie di Prisma Laboratorio Artistico resteranno esposte fino al 14 gennaio al Caffè Firenze di Chivasso, in via del Collegio. La mostra era stata inaugurata il 15 dicembre scorso.

Laura è nata a Chivasso, ma vive a Castelrosso. Diplomata presso l’Istituto Magistrale Sant’Anna di Torino, attualmente è in pensione, ma prima è stata insegnante e successivamente assistente amministrativo presso l’I.C. “Demetrio Cosola” di Chivasso. Si è avvicinata alla pittura fin dalla più tenera età, sperimentando diverse tecniche: pastelli, gessetti colorati, olio su tela, murales. Negli anni ’80 ha seguito diversi corsi presso l’“Atelier della ceramica” di Torino. Negli anni ’90 è stata allieva, presso l’ “Unitrè” di Chivasso, della pittrice Alma Fassio Bottero. Ha partecipato a diverse mostre di pittura a Chivasso, Torino, Livorno Ferraris e Verolengo.

Valeria è anch’essa nata a Chivasso e residente a Castelrosso. Ora è in pensione, ma per anni ha ricoperto il ruolo di direttrice presso gli uffici postali di Chivasso. Ha incominciato ad amare la pittura grazie agli insegnamenti della sua professoressa, la signora Fabiani. Si è avvicinata alla tecnica della pittura ad olio sin dalle scuole medie, dipingendo i suoi primi quadri. Durante il percorso scolastico, ha vinto un premio per il miglior disegno sulla Resistenza. Si è dedicata anche alla pittura ad acrilico su vecchie tegole.

Attualmente entrambe sono allieve, presso l’ “Unitrè” di Chivasso, dell’artista Stella Sottile e con lei stanno cercando di affinare la tecnica della pittura ad olio. Sono anche allieve del maestro Salvatore Pronestì che insegna, invece, disegno.

 

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium