/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | martedì 04 dicembre 2018, 15:11

La Samco si prepara a celebrare il trentennale

Le prime iniziative presentate durante la Cena degli Auguri

La Samco si prepara a celebrare il trentennale

Trasformare ogni traguardo in un nuovo punto di partenza, verso obiettivi ancora più importanti e sempre al servizio di chi soffre.

E' questa la forza della Samco, l'associazione di volontariato che si occupa di assistenza ai malati cronici e oncologici che, allo scoccare dei suoi trent'anni di attività, allarga le braccia per accogliere con il suo supporto, non solo i malati oncologici verso cui aveva rivolto l'attenzione alla sua nascita, ma i malati cronici in generale, in primis quelli affetti da malattie neurodegenerative. Venerdì 30 novembre, la tradizionale cena degli auguri è stata l'occasione per ribadire quanto è stato fatto fino ad oggi, ma soprattutto per guardare a nuovi grandi progetti. A farlo è stato il presidente storico della Samco e l'uomo da cui è nata questa grande realtà di volontariato che oggi vanta anche un attivissimo gruppo a Leinì: il dottor Libero Ciuffreda che, insieme al presidente onorario, il professor Oscar Bertetto, Direttore della Rete Oncologia di Piemonte e Valle d'Aosta, e al vice presidente operativo, Ginetta Dondero, ha accolto i numerosi ospiti che sono intervenuti all'evento conviviale. Fra questi, erano presenti l'Assessore regionale Gianna Pentenero, il Presidente del Consiglio comunale, Gianni Pipino, don Davide Smiderle e don Valerio d'Amico, parroco e vice parroco della Parrocchia di santa Maria Assunta. La serata è stata l'introduzione agli eventi per il trentennale, che verrà celebrato nel 2019, e per il quale si stanno già preparando numerose iniziative: fra queste, un convegno sulle cure palliative – un ambito della Medicina in cui la Samco sta lavorando da tempo -, la stesura di un libro che racconterà la storia dell'Associazione e un concorso dedicati ai giovanissimi, in collaborazione con Prisma Laboratorio Artistico, dal titolo: “I bambini e i ragazzi dottori per un giorno”, che guarda ad uno dei principi basilari contenuti nella mission della Onlus e cioè l'informazione e la prevenzione.

a.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore