/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | lunedì 26 novembre 2018, 08:30

Torino: il 29 novembre appuntamento Adaci all’Allianz Stadium per competere nelle sfide internazionali

Sarà Torino ad ospitare il XVIII Doctrina ADACI, il convegno organizzato da ADACI, dedicato al mondo della Supply Chain Internazionale, ai buyer, ai CPO e ai manager d’azienda.

Torino: il 29 novembre appuntamento Adaci all’Allianz Stadium per competere nelle sfide internazionali

Il Doctrina ADACI chiude un anno di attività intensa per la Sezione ADACI Piemonte e Valle d’Aosta, che ospita e organizza l’evento. Durante l’ultimo anno, infatti, sono stati lanciati gli sportelli tematici dedicati a fornire supporto agli Associati e ai non Associati. Di recente lo sportello dedicato ai metalli e alle fonderie si è ampliato con la collaborazione dello Sportello Metalli dell’Unione Industriale di Torino.

L'obiettivo del convegno, patrocinato dalla Città di Torino, sarà quello di affrontare la sfida su Internazionalizzazione e mercati globali per l’impresa globale” integrando conoscenze e competenze permettendo di allargare gli orizzonti e predisporre un team di manager ed esperti a supporto del progetto imprenditoriale.

Durante il Doctrina, si discuterà ed ci si confronterà al fine di individuare gli elementi chiave dell’internazionalizzazione utili ad imprenditori e a tutti gli operatori della supply chain.

Siamo riconosciuti nel mondo per la nostra creatività, il “made in Italy”. Design, moda, tecnologia, architettura, gastronomi costituiscono una leva competitiva in grado di produrre reali effetti economici, commerciali e imprenditoriali.

Gli imprenditori italiani hanno avviato il processo di internazionalizzazione in tempi lontani. Sfruttare appieno i vantaggi competitivi dell’internazionalizzazione non è immediato poichè l’internazionalizzazione è un processo complesso che richiede strategie, investimenti, politiche di ricavi attesi e attente analisi del TCO; senza dimenticare le diversità di popoli, culture, legislazioni locali, che rendono lontano il traguardo della omologazione globale.

I fattori positivi della globalizzazione con la specializzazione dei paesi, nei loro settori di eccellenza sfruttano economie di scala. L’Europa è al centro della globalizzazione, realizzando ed esportando prodotti di elevata qualità che è difficile o impossibile produrre altrove. Inoltre, secondo i dati forniti dalla Commissione Europea, ogni miliardo di euro di esportazioni significa 14 mila posti di lavoro, a beneficio delle grandi imprese ma anche delle piccole e medie, che rappresentano più dell’80 per cento degli esportatori europei.

Borse mondiali e governi inquieti, minacce di nuovi dazi annunciati dall’amministrazione americana e dal governo cinese, stanno seminando molte paure sui mercati, dove inizia a farsi serio il timore che la globalizzazione/internazionalizzazione come l’abbiamo sinora intesa possa presto cedere il passo a un mondo commercialmente meno aperto.

Una ventata di ostilità contro le politiche di globalizzazione è già arrivata da Londra, dove un referendum sulla permanenza del Regno Unito nella UE ha vosto la vittoria clamorosa dei “Leave” che ha bocciato i vantaggi della globalizzazione.

Eppure, i mercati aperti hanno portato grandi benefici per tutte le fasce sociali. Se oggi possiamo acquistare beni e servizi a prezzi contenuti e scegliendo tra una varietà sterminata di offerte concorrenti, è solo grazie alla libera commercializzazione.

Di tutto questo si parlerà il 29 novembre 2019 al DOCTRINA.

La partecipazione al convegno garantisce 8 crediti per il mantenimento dell’attestazione Q2P ADACI riconosciuta dal MISE.

Ricordiamo dunque il Save the date: Giovedì 29 novembre 2018 dalle 9,00 alle 17,30 presso l'ALLIANZ STADIUM TORINO (scarica qui la locandina e il programma)

Segnaliamo, infine, a Soci e Non Soci, che il consueto incontro di fine anno, per fare il bilancio delle attività e scambiarci gli auguri di Natale è previsto per il giorno mercoledì 5 dicembre 2018 e che è già possibile confermare la propria presenza. Seguiranno aggiornamenti sia sul sito ADACI sia sulla pagina Facebook al seguente indirizzo: https://www.facebook.com/ADACISezionePiemonteValDAosta/?ref=br_rs

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

LINK A: https://shop.adaci.it/doctrina-29-novembre-2018-torino.html

LINK B: https://adaci.arkeba.com/eventi-in-programma/event/744-doctrina/0

Per contatti e informazioni su ADACI Sezione Piemonte e Valle d’Aosta

Adaci Sezione Piemonte e Valle d’Aosta


presso GEVAL SRL

Corso Vinzaglio, 2

10121 Torino

Tel: +39 02 40072474 (5)

Fax:+39 02 40090246

e-mail: sez.piemonte@adaci.it

Informazione pubblicitaria

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore