/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | mercoledì 03 ottobre 2018, 19:45

"Chivasso in Musica" compie vent'anni

La rassegna musicale prende il via sabato 6 ottobre ed avrà fra i suoi protagonisti "La Bottega Musicale"

"Chivasso in Musica" compie vent'anni

La stagione concertistica “Chivasso in Musica” compie vent'anni e festeggia contemporaneamente il trentennale dell'associazione culturale Contatto che la promuove.

La prima stagione di “Chivasso in Musica”, infatti, fu quella dell'inverno 1999-2000. Nel periodo compreso fra sabato 6 ottobre e giovedì 21 marzo, Contatto proporrà undici appuntamenti concertistici di cui cinque nelle chiese parrocchiali: due concerti a San Giusppe Lavoratore alla Blatta, uno a San Giorgio di Cernica, uno nel Duomo di Santa Maria Assunta e uno nella chiesa confraternitale dei santi Giovanni Battista e Marta. Gli altri sei concerti sono, invece, in programma nel teatro dell'Oratorio “Beato Angelo Carletti”.

La programmazione è studiata per valorizzare i beni artistici chivassesi, in modo particolare gli organi, con i concerti di Giancarlo Parodi sabato 6 ottobre e di Roberto Cognazzo sabato 20 ottobre nella chiesa di San Giuseppe Lavoratore. I due celebri organisti festeggeranno con “Chivasso in Musica” rispettivamente l’80° e il 75° compleanno. Al termine dei due concerti organizzati in collaborazione con l’Università della Terza Età, l’associazione culturale Organalia consegnerà l’omonimo premio alla carriera ai due musicisti.

Per quanto riguarda la musica sacra, di particolare rilievo il concerto del coro femminile “La Bottega Musicale” domenica 14 ottobre nella chiesa parrocchiale ortodossa romena di San Giorgio di Cernica, nel 41° anniversario della fondazione e in ricordo del compianto direttore Gianni Cucci.

Sabato 17 novembre al teatro dell’Oratorio “Carletti” suonerà l’ensemble strumentale “Gli Otto Violoncelli di Torino” nel concerto d’autunno, a cui collaborano i due Lyons Club chivassesi. Il coro polifonico dell’Istituto Musicale Comunale “Leone Sinigaglia” sarà il protagonista del concerto di Natale di sabato 15 dicembre al teatro dell’Oratorio “Carletti” di via don Dublino 16, con le musiche di Gershwin e Bernstein.

Per il concerto dell’Epifania di domenica 6 gennaio, in Duomo, farà il suo ritorno a Chivasso il coro Torino Vocalensemble diretto da Davide Benetti; al concerto parteciperanno la Corte Carnevalesca (appena presentata la mattina dell’Epifania) e la Confraternita Enogastronomica. I due concerti del periodo delle festività saranno sostenuti dall’Assessorato comunale al Commercio nell’ambito del cartellone delle manifestazioni natalizie.

Sabato 19 gennaio sarà la volta del blues e del gospel proposti dal Brass Express, ensemble di ottoni e percussioni formato dagli Strumentisti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che si esibirà in occasione del concerto di San Sebastiano, organizzato in collaborazione con il Magnifico Coro degli Abbà.

Il concerto di San Valentino del 14 febbraio al teatro dell’Oratorio “Carletti” sarà proposto dal Duo Teste Dure e sarà intitolato “Il golfo di Surriento visto dalla Mole”, mentre sabato 23 febbraio gli Artisti del Teatro Regio di Torino presenteranno lo spettacolo “Migranti”, una riflessione in musica sul fenomeno dell’emigrazione dei popoli, in una serata organizzata in collaborazione con l’Ordine delle BeleTôlere.

Il concerto di Carnevale di lunedì 4 marzo al teatro dell’Oratorio “Carletti” sarà organizzato in collaborazione con la Pro Loco L’Agricola e sarà dedicato ai cantanti e alle canzoni degli anni ’30 agli ’80, con una particolare attenzione per il Trio Lescano, il Quartetto Cetra, Fred Buscaglione, Renato Carosone e Paolo Conte.

Infine, giovedì 21 marzo nella chiesa confraternitale dei Santi Giovanni Battista e Marta, la chiusura della stagione sarà affidata al complesso “Un Trio al femminile”, di cui fanno parte la flautista Veronica Ramonda, la chitarrista Martina Massimino e l’arpista Valeria Delmastro.

Da non dimenticare i due appuntamenti musicali a carattere religioso collegati al Carnevale chivassese: la Messa in onore di San Sebastiano con la partecipazione del coro “En clara vox” che proporrà brani di autori canavesani e la solenne investitura dell’Abbà con il Coro Diocesano di Ivrea.


c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore