/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | martedì 12 giugno 2018, 11:31

Caluso, dopo venti giorni di blocco ripartito il mezzo 'gemello' di quello che aveva causato il terribile incidente del 23 maggio

L'autista lituano ha vissuto sul camion bloccato ad Arè per tre settimane

Durante la notte, dopo venti giorni di blocco forzato, è stato fatto ripartire il trasporto eccezionale 'gemello' di quello rimasto fermo al passaggio a livello di Arè, frazione di Caluso, che aveva causato l'incidente dello scorso 23 maggio.

Un terribile schianto che aveva provocato la morte di due persone, il macchinista del treno e l'autista della scorta tecnica, oltre a 23 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. Anche il camion 'gemello' era diretto alla Bitux di Foglizzo.

L'autista del mezzo, un lituano 44enne, ha vissuto sul camion bloccato ad Arè per tre settimane e per questo era stato 'adottato' dagli abitanti del paese. Poco prima dell'alba, è finalmente ripartito per tornare a casa, mettendo fine ad un lungo incubo, anche se nella mente sua e di tutti i residenti non sarà facile cancellare le immagini di quella immane tragedia.

r.g.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore