/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | sabato 14 aprile 2018, 15:35

Il “Sinigaglia” celebra la musica popolare

Oggi a al Palazzo Einaudi di Chivasso

Il “Sinigaglia” celebra la musica popolare

Proseguono gli eventi legati al 45° anniversario di fondazione dell'Istituto Musicale Comunale “Leone Sinigaglia”.

Sabato 14 aprile, dalle 14.30 a Palazzo “Luigi Einaudi”, in Lungo Piazza d'Armi, si terrà il convegno dal titolo: “Un giorno di studi e di musica dedicati a Leone Sinigaglia-La musica popolare intesa come cultura tradizionale”. L'uomo ha sempre cantato: in guerra, durante le feste, il lavoro, le cerimonie religiose, nelle veglie serali nelle stalle, accompagnandosi spesso con strumenti semplici nati dalla pratica popolare, canti che ci hanno tramandato il modo di pensare, il modo di agire, le credenze, le simbologie, le esperienze sociali, in poche parole la storia e la cultura di un popolo, una cultura che, pur con mezzi e risorse molto minori rispetto a quelli a disposizione della cultura ufficiale, ha sempre dimostrato di possedere grande creatività e originalità. Per riassumere, nella vasta categoria della Musica Popolare, sono compresi tutti quei canti nati spontaneamente all'interno di un determinato gruppo etnico, geografico e sociale.

Nel corso del pomeriggio sono previsti gli interventi di Lidia Benone Giacoletto, biografa di Leone Sinigaglia, Amerigo Viglielmo, fondatore del coro bajolese, che proporrà una riflessione su: “Da Costantino Nigra a Leone Sinigaglia, la ricerca e la sopravvivenza del canto popolare”; e ancora: Massimilano Genot che parlerà dell’opera pianistica di Sinigaglia e Rinaldo Doro che parlerà degli strumenti della musica popolare ai tempi di Sinigaglia e che proporrà anche una mostra di strumenti popolari antichi.

Sempre sabato, alle 21 al Teatro Carletti, concerto di musica popolare con il coro Bajolese diretto da Amerigo Viglielmo, l’ensemble “Umbra Gaja” diretta da Rinaldo Doro e il gruppo di ballo Balastorie; quest'ultimo è un gruppo di amanti della danza nato nel 2015 che si dedica a ricostruire le danze del passato, mentre altre volte fermano la loro corsa nel tempo in periodi più recenti, per divertirsi con danze tradizionali piemontesi, spagnole e di altre aree europee.

Domenica 15 aprile, alle 21 al Teatrino Civico, in piazza Generale Dalla Chiesa (piazza del Municipio), concerto della pianista Marina Scalafiotti, che a 16 anni vinse il Concorso Internazionale di Stresa nella sezione dedicata alla musica d'avanguardia, un trampolino di lancio per una brillante carriera concertistica che la portò giovanissima a suonare in Europa ed anche negli Stati Uniti e in Sud America. Concertista di respiro internazionale e docente di pianoforte principale presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, lunedì 16, mercoledì 18 e venerdì 20, alle 14 presso l’istituto Sinigaglia, terrà una Master Class di Pianoforte (info e iscrizioni: 011.9114914 – info@istitutosinigaglia.it). La Master Class, tenuta dalla professoressa Marina Scalafiottti, si concluderà con un concerto dei partecipanti, venerdì 20, alle 18 al Teatrino Civico. A seguire, alle 21, concerto degli allievi del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino.

Annarita Scalvenzo

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore