/ Volpiano

Che tempo fa

Cerca nel web

Volpiano | domenica 08 aprile 2018, 13:02

A Volpiano le "Maestre d'Italia" di Bruna Bertolo per il primo "Incontro con l'autore"

Nel libro anche Eugenia Barruero, la "maestrina dalla penna rossa" che insegnò a Volpiano

A Volpiano la 12esima edizione primaverile di «Incontro con l'autore» prende il via venerdì 13 aprile, alle ore 21 nella biblioteca comunale (via Carlo Botta 26), con una citazione di Edgar Degas: «L'arte non è ciò che si vede, ma ciò che consente agli altri di vedere».  La rassegna è inserita nell'ambito del festival di letteratura «I Luoghi delle Parole» con l'obiettivo, sottolinea il sindaco Emanuele De Zuanne, «di far conoscere anche al di fuori dei confini comunali le iniziative della nostra città».

L'ospite di venerdì 13 aprile è Bruna Bertolo, giornalista e scrittrice, per presentare «Maestre d'Italia» (Neos Edizioni), carrellata sul ruolo fondamentale delle donne nell'ambito educativo, a partire dal Risorgimento; introduce la serata Gaspara Paietta.

Nel libro Bruna Bertolo ripercorre le storie di tante maestre, tra le quali Eugenia Barruero, la celebre «maestrina dalla penna rossa» del libro «Cuore» di Edmondo De Amicis, che insegnò proprio alle scuole elementari di Volpiano per 36 anni, a partire dal 1886, nell'edificio che oggi ospita la biblioteca comunale. «Lei - scrive Bruna Bertolo - ha un posto speciale nel mio volume, in cui è stata inserita una bella intervista realizzata nel lontano 1949 dall'avvocato Bruno Segre, che ringrazio ogni volta. Abbiamo scelto la data del 13 aprile non a caso: è quella della scomparsa della "maestrina", 61 anni fa, a Torino nel 1957». Durante la serata si parlerà anche di Elvira Berrini Paietta, un'altra delle maestre protagoniste del libro: «Insegnava a Torino, in borgo San Paolo - racconta Bruna Bertolo - e fu allontanata dalla sua classe per non essersi piegata al fascismo».
«Incontro con l'autore» nel corso degli anni ha registrato la presenza a Volpiano di numerosi, scrittori, giornalisti e artisti. Commenta Emanuele De Zuanne, sindaco e assessore alla Cultura: «"Incontro con l'autore", giunto alla 12esima edizione, e "I Luoghi delle Parole", a cui Volpiano aderisce da oltre 10 anni, in un momento in cui molte rassegne ed eventi rischiano la chiusura oppure non vengono riproposti, si caratterizzano invece per la loro costanza, grazie all'impegno di molte persone nel corso degli anni. Nonostante le difficoltà del settore culturale, si è scelto di dare continuità agli eventi consolidati sul territorio; oggi la vera sfida è quella di mantenere in vita le rassegne esistenti».


c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore