/ Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura | domenica 11 marzo 2018, 15:11

“Umano ma non troppo” al Teatro Garybaldi di Settimo

In scena non solo più attori… anche robot!

Al Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese, si è tenuto lo spettacolo “Umano ma non troppo” presentato dalla Fondazione ECM, Faber Teater e Scuola di Robotica di Genova, realizzato nell'ambito del Progetto Ogeima Story co finanziato dalla Compagnia di San Paolo.

Il principale protagonista della rappresentazione teatrale è l’intelligenza artificiale, rappresentata dal piccolo NAO, un robot amichevole affiancato dai due co-protagonisti Sebastiano Amadio e Marco Andorno i quali interagiscono con quest’ultimo in un rapporto reciproco di dialogo. Acquistato da Sebastiano con l’intento di trovare un nuovo amico con cui giocare a scacchi, NAO chiede da subito di venire addomesticata, in modo tale da stringere un legame con il suo padrone al fine di poter giocare insieme.

Durante lo spettacolo, oltre alle abilità canore e motorie di NAO, viene messa principalmente in luce la relazione tra uomini e macchine in merito al progressivo sviluppo della tecnologia negli ultimi anni.

Alessandro Del Vago

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore