/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 09 febbraio 2018, 10:30

Chiama i carabinieri per denunciare un furto: loro scoprono che nasconde una serra per produrre marijuana (VIDEO)

L'uomo coltivava le piantine da cui poi ricavava la droga nella sua cantina. Quando ha chiamato i militari non si immaginava che sarebbero scesi a controllare anche lì

Mercoledì scorso, a Mazzè, i carabinieri di Montanaro hanno arrestato Davide B., 44 anni per coltivazione e detenzione di droga. L'uomo nascondeva infatti nella propria cantina una vera e propria serra per la coltivazione "casalinga" di piantine di marijuana.

L'aspetto surreale della vicenda è che i carabinieri non l'avrebbero mai scoperto se non fosse stato proprio lui a chiamarli. L'uomo aveva infatti contattato i militari per denunciare un probabile furto e mai si sarebbe immaginato che loro sarebbero scesi fino in cantina. Si sbagliava.

Lì i carabinieri hanno sequestrato 9 piante di marijuana coltivate in vasi, 228 grammi di foglie sminuzzate, 18 grammi di hashish, un bilancino e un armadio in alluminio con diverse lampade all’interno per l’essiccazione delle foglie.

L’uomo è stato condannato a 8 mesi di reclusione e al pagamento di 1.000 euro di multa.

c.s.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore